Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cashback: fino a 3.450 euro di rimborsi. Ecco come funziona l'app IO
FISCO

Cashback: fino a 3.450 euro di rimborsi. Ecco come funziona l'app IO

E, anche se è previsto un tetto di spesa che limiterà il "risparmio", per i 100mila che faranno più operazioni nei semestri indicati ci sarà una sorta di 'superpremiò, un super-rimborso da 1.500 euro.

In un anno chi utilizzerà molto la carta potrebbe avere 3450 euro di rimborsi in totale crazie al Cashback. E’ quanto precisano fonti di governo nello spiegare lo spot sull'iniziativa che si attiva sull'app IO dall’8 dicembre. L'applicazione servirà ad accumulare transazioni valide per ottenere un rimborso sugli acquisti con carte e app di pagamento. Per attivare la procedura bisognerà iscriversi sull'APP IO e fare un minimo di operazioni con pagamenti elettronici: 10 in questa fine di anno, 50 nel prossimo semestre. E, anche se è previsto un tetto di spesa che limiterà il "risparmio", per i 100mila che faranno più operazioni nei semestri indicati ci sarà una sorta di 'superpremiò, un super-rimborso da 1.500 euro.

 Come si installa l'app IO?

IO è disponibile sull’App Store di Apple per dispositivi con sistema operativo iOS 10 e superiori e su Google Play Store per i dispositivi con sistema operativo Android 4.4 e superiori. Tieni comunque presente che, sebbene la disponibilità dell’app IO negli store garantisca una ampia copertura delle versioni di Android e iOS, dalle più obsolete all’ultima disponibile, il nostro team di assistenza può fornirti supporto solo sui modelli di smartphone più recenti, con i seguenti requisiti minimi relativi al sistema operativo:

- Android 6 e versioni successive
- iOS 11 o superiore

I dispositivi aggiornati a queste versioni di sistema operativo, includono gli aggiornamenti di sicurezza più recenti che sono un prerequisito per poter registrare e utilizzare alcuni metodi di pagamento sulle app del proprio smartphone, tra cui la stessa app IO.
Più in generale, queste versioni di sistema operativo garantiscono prestazioni superiori e supportano tecnologie più evolute, consentendo anche al nostro team di sviluppo di introdurre nuove funzionalità e servizi sull’app IO per un’esperienza utente sempre più ottimale.

Perchè è obbligatorio avere SPID o CIE per usare la app?

IO è un canale grazie al quale puoi ricevere da tutti gli Enti pubblici messaggi che includono tue informazioni personali come, ad esempio, quelle legate al tuo lavoro, alla tua salute o ai pagamenti verso lo Stato. Per questo, è fondamentale essere certi che chi sta usando l’app a tuo nome, sia davvero tu. E che solo tu possa accedere alle informazioni a te destinate. Accedere con le tue credenziali SPID ti consente di garantire la tua identità all’app in modo sicuro. In alternativa, puoi usare la tua Carta d’Identità Elettronica (CIE 3.0) abbinata al PIN che hai ricevuto al momento del rilascio della nuova carta e che garantisce che tu possa essere l’unico ad utilizzarla (anche in caso di furto del documento). In seguito alla prima registrazione, potrai accedere più facilmente digitando il codice di sblocco di 6 cifre scelto da te o tramite riconoscimento biometrico (impronta digitale o riconoscimento del volto).
Ma ricorda: sempre per ragioni di sicurezza, l’app ti chiederà di ripetere periodicamente l’autenticazione con SPID o CIE. Ogni sessione attiva su IO, infatti, ha una durata di trenta giorni; trascorso questo periodo, dovrai accedere nuovamente con le tue credenziali SPID o CIE per continuare a usare l’app (e tornare poi a sbloccarla con il codice a 6 cifre o il riconoscimento biometrico prescelto).

Quali servizi sono già disponibili sull’app?

Questo dipende da dove risiedi. Inizialmente, sull’app troverai alcuni servizi nazionali e molti se ne aggiungeranno in futuro. La maggior parte dei servizi disponibili su IO saranno, invece, erogati dagli enti locali, come Comuni e Regioni; dopo aver eseguito l’accesso all’app, sarà IO a mostrarti la lista completa dei servizi già attivi nell’area geografica di tuo interesse.

IO è l’app con cui si può partecipare al Cashback di Stato?

Sì, presto potrai aderire al programma “Cashback” tramite l’app IO. Il Cashback è una delle iniziative del Piano Italia Cashless, messo a punto dal Governo per incentivare l’uso di carte di credito, debito e app di pagamento. Per saperne di più, clicca qui.

Dove trovo il servizio per attivare il Cashback sull’app IO?

Ad oggi, il servizio per iscriverti al programma “Cashback” sull’app IO e partecipare all’”Extra Cashback di Natale” sarà attivo probabilmente dall'8 dicembre, dopo la pubblicazione del relativo provvedimento sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Dopo la conferma della data di partenza ufficiale del Programma, troverai sul sito IO.Italia.it  tutte le indicazioni su come partecipare e ci sarà un nuovo aggiornamento dell’app, dopo il quale potrai iscriverti al Cashback nella sezione Portafoglio di IO.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook