Domenica, 24 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Berlusconi ricoverato a Monaco per accertamenti, salta il processo Ruby ter
PROBLEMI CARDIACI

Berlusconi ricoverato a Monaco per accertamenti, salta il processo Ruby ter

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi è ricoverato all’Ospedale Cardiotoracico di Monaco per una serie di accertamenti. E’ stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio Berlusconi a decidere il suo ricovero a Monaco per «un problema cardiaco aritmologico».
«Lunedì - ha spiegato il professore all’ANSA - sono andato d’urgenza dove risiede temporaneamente il presidente, nel Sud della Francia, per un aggravamento» e «ho imposto il ricovero ospedaliero a Monaco perché non ho ritenuto prudente non affrontare il trasporto in Italia»

Il rinvio del Ruby ter

«Le condizioni di salute di Berlusconi», ha spiegato il suo legale, l’avvocato Federico Cecconi, «non potevano consentirgli di essere presente in aula. Al contempo per sensibilizzare ancora di più il tribunale sulle ragioni di una valida possibilità di consentire al dottor Berlusconi a venire a Siena, abbiamo presentato una sua dichiarazione spontanea per iscritto, nella quale, in modo più che circostanziato, ha evidenziato le sue ragioni e le sue argomentazioni riguardo questo processo e alla totale estraneità ai fatti che gli sono stati contestati».
Il tribunale», ha aggiunto il legale, «in modo molto ragionevole ha preso atto della sua impossibilità ad essere presente all’udienza. Al contempo c'è la volontà con la sua voce di dare ulteriore dimostrazione della bontà delle sue argomentazioni».
Rispondendo ai giornalisti sulle condizioni di salute del suo cliente, Cecconi ha precisato: " Noi stessi abbiamo avuto poche scarne informazioni riguardo una situazione severa che abbiamo rappresentato e documentato tribunale».
Nel processo Silvio Berlusconi deve rispondere di corruzione in atti giudiziari e Mariani di falsa testimonianza e di corruzione in atti giudiziari. La pm Valentina Magnini, che non si è opposta al rinvio, ha chiesto per loro una condanna rispettivamente a 4 anni e 2 mesi e 4 anni e 6 mesi.

in aggiornamento

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook