Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragedia in una casa di riposo, 5 morti: 12 positivi al Covid
A LANUVIO

Tragedia in una casa di riposo, 5 morti: 12 positivi al Covid

Prende sempre più consistenza l’ipotesi che ad ucciderli sia stata una intossicazione da monossido di carbonio
Intossicazione, rsa morti roma, Sicilia, Cronaca
ANSA / MASSIMO PERCOSSI

Tragedia questa mattina alla casa di cura Villa dei Diamanti in via di Monte Giove Nuovo, a Lanuvio. Un addetto appena arrivato nella struttura ha trovato tutti i presenti (12, di cui due operatori sanitari e 10 ospiti) privi di sensi. Cinque persone, fra gli ospiti, sono morte per cause in via di accertamento. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e a personale sanitario del 118, i carabinieri della stazione di Lanuvio e i colleghi della Compagnia di Velletri. Per quanto riguarda i 5 decessi - spiega ancora l’unità di crisi - sono «tutti ospiti anziani della casa di riposo tra gli 80 e 99 anni. La prima telefonata è giunta stamani dalla proprietaria della struttura alle ore 9.20 al Nue 112 (Numero unico per le emergenze) e i soccorsi sono stati immediati. La casa di riposo non rientra in alcun modo tra le strutture del Servizio sanitario regionale ed è stata autorizzata all’attività un paio di anni fa dal Comune».

Le cause

Prende sempre più consistenza l’ipotesi che ad uccidere cinque degli ospiti di una casa di riposo di Lanuvio sia stata una intossicazione da monossido di carbonio. Secondo quanto si apprende, alte concentrazioni di monossido sarebbero state rilevati dai vigili del fuoco al piano più alto della struttura. Ed elevati livelli di monossido sarebbero stati trovati anche nel sangue di almeno due dei ricoverati.

Sette pazienti ricoverati

«Sono sette i pazienti ricoverati tutti in codice rosso da questa mattina a seguito della tragedia presso la casa di riposo Villa Diamanti di Lanuvio e tutti con sintomi riconducibili a intossicazione da monossido di carbonio». Lo comunica l’unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio, spiegando che 4 sono ricoverati presso l’ospedale dei Castelli (un uomo e una donna ospiti della struttura e due operatori socio-assistenziali per i quali è in corso il trasferimento presso il Policlinico Umberto I).  Due pazienti, anch’essi ospiti della casa di riposo, sono ricoverati presso il Policlinico di Tor Vergata, e un altro presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

12 positivi al Covid

«La struttura di Lanuvio, Villa Diamanti non è un Covid Center né una struttura di carattere sanitario, ma si tratta di una casa di riposo per anziani su cui erano in corso le indagini epidemiologiche da parte del Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma 6 per un caso di positività riscontrato il 13 gennaio su un operatore socio-assistenziale della struttura». Lo comunica l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. «Operatori e ospiti erano stati tutti sottoposti a tampone il giorno seguente e ieri sera si è avuto riscontro di 3 operatori risultati positivi e 9 ospiti positivi - ha aggiunto l’Unità di Crisi -. Stamani, secondo quanto appreso dal direttore sanitario della Asl Roma 6, era prevista la presa in carico della Asl per i trasferimenti nei reparti Covid. Due operatori socio-assistenziali sono stati trasferiti, appena giunti sul posto i soccorsi, al Policlinico di Tor Vergata e cinque ospiti anziani al nuovo ospedale dei Castelli tutti con sintomi riconducibili a intossicazione da monossido di carbonio. Sono in corso i sopralluoghi da parte del competente Dipartimento di prevenzione della Asl Roma 6 e vi è un costante aggiornamento attraverso il direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda e il direttore sanitario della Asl Roma 6, Roberto Corsi».

Lutto cittadino

«La giunta comunale di Lanuvio, vicina ai familiari delle persone decedute questa mattina all’interno della Casa di riposo privata Villa dei Diamanti, ha proclamato per domani il lutto cittadino». Così il Comune di Lanuvio in una nota. "Nel rispetto del lavoro degli inquirenti che è ancora in corso - prosegue la nota -, si precisa che la Struttura è in possesso dei requisiti previsti dalla legge in termini urbanistici e di ogni altro per quanto di competenza comunale»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook