Lunedì, 14 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina potrebbe restare "rossa" sino a martedì. Nuova "ordinanza ponte"
CORONAVIRUS

Messina potrebbe restare "rossa" sino a martedì. Nuova "ordinanza ponte"

di

Lo scenario più verosimile è quello di una breve proroga. Solo di qualche giorno. Domani notte scadono i termini dell’ultima ordinanza di Cateno De Luca sulle norme anti contagio in città ma questo non vorrà dire che da sabato possa scattare il “liberi tutti”. Anzi. Le disposizioni in vigore dal 17 gennaio hanno reso di un tono ancora più acceso la zona rossa in cui è piombata la Sicilia, sempre in quei giorni. A differenza dal resto dei comuni dell’isola (salvo quelli che hanno a loro volta inasprito le già rigide misure previste da Roma e Palermo), a Messina tutte le scuole sono rimaste chiuse (in Sicilia solo dalla seconda media in poi) e anche gli esercizi commerciali inseriti negli allegati 23 e 24 del Decreto Conte di dicembre (che li considera di prima necessità) hanno dovuto abbassare le saracinesche rifugiandosi nella consegna a domicilio. Infatti anche l’asporto, a Messina, è stato sospeso.
Fra i corridoi di Palazzo Zanca l’ipotesi più accreditata in vista della scadenza di domani è quella che ci possa essere un prolungamento dell’ordinanza sino a martedì quando poi potrebbero scattare, compatibilmente con dati epidemiologici confortanti, degli allentamenti. O meglio, qualche “concessione”, al commercio in particolar modo, (parziale riabilitazione oraria dell’asporto, i mercati?) potrebbe già essere prevista nella nuova ordinanza “ponte”, ma la maggior parte delle misure dovrebbe rimanere così com’è . Questo perché i numeri sui contagi, sul rapporto fra i tamponi molecolari e i positivi, non hanno ancora iniziato la discesa.
La scuola, alla luce di queste considerazioni a denti stretti, dovrebbe rimanere tutta chiusa, almeno sino a martedì. E poi? Poi De Luca avrà modo di avere fra le mani la nuova ordinanza di Musumeci, conoscerà l’orientamento del Governo, avrà nuovi dati sui contagi in città e quindi avrà più elementi per decidere. Oggi comunque preannuncerà i temi dell’ordinanza che sarà firmata domani per dare un minimo di preavviso soprattutto ai commercianti che così sapranno chi (e quando) potranno riaprire la loro attività.
Oggi ultimo giorno di screening scolastico all’ex Gazometro. Il totale dei tamponi scolastici è salito a quota 6578 con 22 positivi. La percentuale è dello 0,34%. Oggi attese 1700 persone. Fanno riferimento agli istituti: Minutoli, Caio Duilio, Bisazza, La Farina, Archimede, Ainis.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook