Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milano, aggredisce passanti con un coltello. Ucciso da un poliziotto
IERI NOTTE

Milano, aggredisce passanti con un coltello. Ucciso da un poliziotto

Sicilia, Cronaca

Un uomo che la scorsa notte a Milano ha aggredito dei passanti per strada, armato di un grosso coltello, è stato ucciso dagli agenti intervenuti. L’uomo, un filippino con precedenti, forse in stato alterato durante le aggressioni, si è scagliato più volte contro gli agenti uno dei quali, dopo aver cercato di contenerlo, ha sparato uccidendolo.

Secondo la ricostruzione della questura, l’uomo, attorno a mezzanotte ha aggredito alcuni passanti in strada brandendo una mazza o un lungo coltello. A segnalare quanto stava avvenendo alla centrale operativa sono stati alcuni abitanti del quartiere. Sul posto è arrivata la volante Forlanini e gli uomini del commissariato sono riusciti a individuare l’aggressore grazie anche alle indicazioni dei cittadini alle finestre: il 45enne si trovava dietro una siepe e aveva con sè un grosso coltello da cucina.
Lo scontro con i poliziotti è avvenuto subito dopo, quando il 45enne si è scagliato anche contro di loro. La pattuglia ha cercato di bloccarlo e farlo desistere con l’uso dello sfollagente. Nell’indietreggiare, il capo pattuglia è caduto sbattendo la testa ed è rimasto a terra. L’aggressore ha poi rivolto il coltello verso l’autista della volante Monforte, intervenuta in ausilio: quest’ultimo, per difendersi, ha esploso dei colpi contro l’aggressore, uccidendolo. Il poliziotto caduto a terra è stato portato in codice giallo al Policlinico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook