Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Napoli, maxi truffa: 300 "furbetti", tra cui pregiudicati, percepivano reddito di cittadinanza
GUARDIA DI FINANZA

Napoli, maxi truffa: 300 "furbetti", tra cui pregiudicati, percepivano reddito di cittadinanza

La Guardia di finanza di Napoli ha denunciato 298 persone che avrebbero percepito il reddito di cittadinanza non avendone diritto. L’indagine, coordinata dalla procura di Napoli Nord e in collaborazione con l’Inps, ha individuato centinaia di domande irregolari presentate da residenti nell’area Nord della provincia di Napoli; nel periodo settembre 2020 - maggio 2021, molte domande comprendevano persone destinatarie di provvedimenti giudiziari, con un danno di circa 2,5 milioni di euro per l’ente previdenziale.

Gli indagati devono rispondere di truffa ai danni dello Stato. Otto richiedenti, oltre ad aver indebitamente percepito somme non spettanti, sono anche evasi dai domiciliari per raggiungere i centri di assistenza fiscale e presentare domande per il reddito di cittadinanza. In un centro di assistenza fiscale di Frattamaggiore è stata recuperata l’istanza di una persona che, nel momento in cui risultava aver presentato la domanda, in realtà era detenuto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook