Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, Sileri: “Calo della richiesta di prime dosi? Preoccupante”
MINISTERO DELLA SALUTE

Coronavirus, Sileri: “Calo della richiesta di prime dosi? Preoccupante”

La constatazione del sottosegretario: “Ci sarà una fetta di popolazione che dirà non mi voglio vaccinare, ho dubbi sulla vaccinazione, oppure al momento il virus circola poco mi voglio far vaccinare dopo l’estate”
coronavirus, Ministero della Salute, prime dosi, vaccinazioni, pierpaolo sileri, Sicilia, Cronaca
Pierpaolo Sileri

«Un modesto calo di fornitura di vaccini è atteso ma non è un grosso calo. Sono più preoccupato invece di un calo progressivo, che vedremo secondo me fra 2-3 settimane, delle richieste delle prime dosi. Cioè noi arriveremo a un momento in cui di quelle 500-600 mila dosi che vengono somministrate al giorno prevalentemente saranno seconde dosi, con una progressiva riduzione di coloro che invece vogliono vaccinarsi». Così il sottosegretrio alla Salute, Pierpaolo Sileri, a Tg Zero su Radio Capital sottolineando che «oggi abbiamo 34 milioni di persone che hanno fatto almeno una dose e la popolazione che desidera vaccinarsi la andiamo progressivamente a saturare». E spiega: «Ci sarà una fetta di popolazione che dirà non mi voglio vaccinare, ho dubbi sulla vaccinazione, oppure al momento il virus circola poco mi voglio far vaccinare dopo l’estate. Quindi - dice Sileri - è chiaro che vi sarà una progressiva riduzione di coloro che vogliono vaccinarsi con l’andare avanti della stagione estiva e quindi il calo relativo non sarà mai assoluto, anche se dovesse esserci un calo delle dosi non vedo un calo assoluto tale da lasciare qualcuno sprovvisto di dosi».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook