Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedalizzazioni Covid: Calabria e Sicilia male per area medica e intensive ma restano bianche I DATI
CORONAVIRUS

Ospedalizzazioni Covid: Calabria e Sicilia male per area medica e intensive ma restano bianche I DATI

Le ospedalizzazioni per Covid-19 sia in area medica che in terapia intensiva (nuovo indicatore) a livello nazionale sono rispettivamente al 2,1% e 2%. Lontano dalle soglie di zona gialla del 15 e 10 per cento. Ma alcune regioni sono già oltre il 5% per l’occupazione in area medica: Calabria 5,7% e Sicilia 5,2% per l’area medica. Seguono la Campania con 4,8% e la Basilicata 4,7%. Per le intensive la Toscana è a 3,4%, la Sicilia 3,3% e il Lazio a 3%.

Per incidenza dei casi, in testa la Sardegna con 82,8 su 100mila abitanti. Altre 3 sopra la soglia di 50: Veneto (68,9); Lazio (68,8); Sicilia (64,9). Questo quanto emerge dal monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute all’esame della cabina di regia. I dati delle ospedalizzazioni si riferiscono al 20 luglio scorso mentre l’incidenza è su 7 giorni relativa al periodo 16-22 luglio. In merito all’incidenza, il dato della Sardegna è passato da 8,6 per 100mila abitanti nel periodo 2-8 luglio a 33,2 nella settimana 9-15 luglio fino a questo ultimo di 82,8. Nella tabella la prima colonna è riferita all’incidenza (16-22 luglio), la seconda alla percentuale di occupazione posti letto in area medica da pazienti Covid e la terza all’occupazione in terapia intensiva.

Abruzzo 22,3                         1,5%     0,5%
Basilicata 20,1                         4,7%    0,0%
Calabria 20,7                     5,7%    2,6%
Campania 30,2                       4,8%    2,3%
Emilia Romagna 41,5            2,1%    2,0%
FVGiulia 18,6                         0,7%    0,0%
Lazio 68,8                               2,1%     3,0%
Liguria 35,7                            0,8%    2,8%
Lombardia 29,1                     2,1%     2,2%
Marche 27,7                           1,3%     1,0%
Molise 21,9                            0,6%    0,0%
PA Bolzano 26,0                   1,8%    0,0%
PA Trento 37,6                     0,4%    0,0%
Piemonte 16,1                       1,0%    0,5%
Puglia 15,7                             2,7%     1,9%
Sardegna 82,8                      3,6%     1,4%
Sicilia 64,9                       5,2%     3,3%
Toscana 49,2                        1,4%     3,4%
Umbria 43,6                         1,3%     1,0%
V.d’Aosta 13,7                      0,0%    0,0%
Veneto 68,9                         0,9%     1,3%
ITALIA 41                         2,1%      2,0%

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook