Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Tornano i controllori sugli autobus. Vigileranno anche su capienza e mascherine

Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini sottolineando che quello del controllo è un tema "cruciale"

Disagi contenuti a Napoli per lo sciopero dei trasporti, 16 giugno 2017. La protesta, indetta da alcune single sindacali minori, non coinvolge l'ANM, che gestisce bus, funicolari ed il Metrò linea 1, né l'EAV, da cui dipendono le ferrovie Cumana, Circumvesuviana e Circumflegrea. Sciopero in corso, invece, sulla linea 2 del Metrò, gestita da Trenitalia. Non ci sono ripercussioni di rilievo sul traffico cittadino, anche grazie alla chiusura delle scuole. ANSA/ CESARE ABBATE

Le linee guida sul trasporto inviate dal ministero al Cts prevedono il ritorno del controllore sui mezzi pubblici e a terra. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini in una intervista a Rainews24 sottolineando che quello del controllo è un tema "cruciale".

In base alle indicazioni, inviate anche alle Regioni che dovranno poi costruire ciascuna il suo piano, il controllore dovrà verificare, a quanto si apprende, non solo il biglietto ma anche la corretta applicazione delle misure anti-Covid, dalla capienza all'80% al distanziamento, fino al corretto utilizzo della mascherina.

Caricamento commenti

Commenta la notizia