Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Eitan: il nonno agli arresti domiciliari in Israele
TRAGEDIA MOTTARONE

Eitan: il nonno agli arresti domiciliari in Israele

La polizia israeliana ha messo agli arresti domiciliari Schmulik Peleg, il nonno di Eitan Biran, l’unico sopravvissuto di un incidente in funivia sul Mottarone a maggio. L’accusa contestata è quella di aver rapito Eitan e di averlo portato in Israele, lo scrive Times of Israel. E a casa del nonno c'è Eitan Biran, 6 anni,  sopravvissuto all’incidente che ha ucciso i suoi genitori, suo fratello minore e due bisnonni.

«A me risulta che gli sia stato chiesto di restare a disposizione della polizia». Così il legale di Shmuel Peleg, l’avvocato Paolo Sevesi, ha commentato la notizia. Allo stato non pare che la decisione delle autorità israeliani sia legata a un mandato d’arresto italiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook