Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maria over 80 anni riceve la terza dose del vaccino: "Una benedizione, mia figlia morì per morbillo" - VIDEO
CORONAVIRUS

Maria over 80 anni riceve la terza dose del vaccino: "Una benedizione, mia figlia morì per morbillo" - VIDEO

«Sono stata velocissima a prenotare per essere pronta. Io ho perso una bambina a causa delle complicanze del morbillo e quando sento i "no vax" che non vogliono il vaccino vorrei mostrargli la foto della mia bambina morta». A parlare è Maria Paganelli, over 80, originaria di Loiano (Bologna) che questa mattina si è vaccinata con la terza dose all’ospedale Bellaria di Bologna, proprio nel giorno in cui in tutta la regione cominciano le vaccinazioni per il terzo richiamo per i più anziani: a Bologna sono già oltre 700 gli over 80 prenotati attraverso i canali Cup. «Il vaccino è una benedizione», sottolinea Maria Paganelli.

La prima figlia della signora, come lei stessa racconta, è morta agli inizi degli anni '60. «A 20 mesi si è ammalata di morbillo, è stata curata a casa, poi la malattia non passava e il dottore l’ha ricoverata al reparto Infettivi dell’ospedale Sant'Orsola. Aveva la broncopolmonite. Un giorno ero vicino a lei - ricorda - e ha iniziato a tremare, aveva le convulsioni, e mi hanno detto che era l’encefalite. È durata un pò e poi se n'è andata, è stato terribile», dice Maria, commuovendosi. «Ai no vax vorrei dire che dovrebbero vergognarsi, e che dovrebbero guardare indietro, guardare che succedeva quando i vaccini non c'erano, vedere quanti bambini c'erano con le gambe sottili, quanti adulti zoppi c'erano, quanti con la poliomielite. I vaccini sono una benedizione», ribadisce la signora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook