Martedì, 24 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tunisino ucciso dal gelo ad Andria nella notte dell'Immacolata
MORTE ASSURDA

Tunisino ucciso dal gelo ad Andria nella notte dell'Immacolata

Aveva 50 anni e da tempo aveva rifiutato qualsiasi tipo di assistenza
morte, tunisino, Sicilia, Cronaca

Aveva 50 anni il cittadino tunisino trovato morto nella sera dell'Immacolata alla periferia di Andria a causa degli stenti del freddo e, molto probabilmente, anche di condizioni di salute già compromesse.
Viveva alla meno peggio in uno dei rustici abbandonati in via Paganini, utilizzati come riparo nottetempo dagli immigrati, molti dei quali lavorano nelle campagne.
L'uomo invece, sbarcava il lunario facendo il parcheggiatore abusivo e, per la verità, era conosciuto ai Servizi sociali del Comune ed era stato anche seguito dagli operatori della Casa di accoglienza Santa Maria Goretti.
Dopo breve tempo, però, come tanti altri nelle sue stesse condizioni, aveva deciso di rendersi totalmente indipendente, rifiutando qualsiasi assistenza e vivendo solo.
A determinare il decesso, probabilmente, una crisi cardiaca associata al freddo. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook