Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid: mappa Ecdc, tutta l'Italia in rosso o rosso scuro
CORONAVIRUS

Covid: mappa Ecdc, tutta l'Italia in rosso o rosso scuro

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha aggiornato l'andamento dei contagi in Europa, dove si segnala una forte diffusione del virus

Tutta Italia in rosso o rosso scuro: è la fotografia sull'andamento dei contagi scattata dalla mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Anche le tre regioni rimaste in giallo la settimana scorsa (Sardegna, Molise e Puglia) passano in rosso, come la Sicilia, la Calabria, Abruzzo e Basilicata. Le altre sono in rosso scuro.

Gran parte dell’Italia e gran parte dell’Unione europea sono colorate di «rosso scuro», segno di forte diffusione del virus. L’aumento dei contagi dovuti alla diffusione della variante Omicron del Covid-19 provoca la prevalenza di questo colore nella maggior parte dei Paesi europei. Sono più chiare solo alcune aree di Germania, Polonia, mentre la Romania è l'unica in verde.
Il rosso scuro, nella simbologia dell’Ecdc, indica che nelle ultime due settimane sono stati notificati oltre 500 casi ogni 100 mila abitanti di una regione europea.

Inoltre, il governo tedesco ha inserito l'Italia, il Canada, Malta e San Marino nella lista delle zone ad alto rischio Covid a partire da sabato, seguendo le indicazioni del Robert Koch Institut. Lo riporta Dpa. Chi entra in Germania da una zona ad alto rischio e non è completamente vaccinato deve fare una quarantena obbligatoria di dieci giorni da cui può uscire a partire dal quinto giorno con un test negativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook