Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Decine di cani e gatti uccisi, 47enne denunciato a Vercelli. E in giardino aveva 27 carcasse
IL CASO

Decine di cani e gatti uccisi, 47enne denunciato a Vercelli. E in giardino aveva 27 carcasse

Un uomo di 47 anni, un tempo residente a Vercelli e ora trasferito altrove, è stato denunciato a conclusione di una indagine che ha creato non poco sconcerto in città. Tutto era iniziato nello scorso maggio quando erano stati ritrovati otto cani morti in alcuni sacchi dell’immondizia in un fosso nella zona industriale.

Un paio di mesi dopo gli agenti della Polizia locale, dopo una minuziosa indagine svolta su delega della Procura, sono venuti a capo dell’accaduto. A seguito del ritrovamento di ulteriori 14 carcasse di cani e una di gatto, sempre in avanzato stato di decomposizione, abbandonate all’interno di un altro corso d’acqua, gli operatori del Corpo di Polizia Locale hanno eseguito la perquisizione domiciliare dell’abitazione già residenza del 47enne: nel giardino sono state rinvenute ulteriori 23 carcasse di cani in avanzato stato di decomposizione, alcune riposte in sacchi neri, altre collocate in una scatola portaoggetti in plastica, verosimilmente già pronte per essere poi abbandonati. In tutto sono stati più di quaranta gli animali di cui sono state trovate le spoglie. L’indagine, come ha comunicato il comandante della polizia locale Ivana Regis, continua per chiarire le ragioni dell’accaduto e per individuare ulteriori soggetti eventualmente coinvolti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook