Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Padre separato si barrica in casa con il figlio di 4 anni: ha aperto ai carabinieri
CHIEDE TEMPO

Padre separato si barrica in casa con il figlio di 4 anni: ha aperto ai carabinieri

Dopo trattative proseguite tutta la notte ha aperto la porta ai carabinieri il padre separato che si è barricato in casa a Roncadelle, nel Bresciano, con il figlio di quattro anni.

In mattinata i carabinieri di Brescia avevano parlato al telefono con il bambino. Ieri pomeriggio l’aveva strappato dalle mani dell’assistente sociale durante un incontro protetto per poi darsi alla fuga. Minacciando l’assistente sociale, aveva mostrato anche una pistola che non è chiaro se fosse vera.

L’uomo, un rumeno con precedenti per violenza domestica, ha chiesto tempo ai militari prima di aprire la porta e restituire alle cure della madre (alla quale è affidato) il bambino che sta comunque bene, secondo quanto ricostruito dagli stessi carabinieri che da ieri sera hanno isolato l’intera area dove abita l’uomo.

«La questione si è risolta. Il bambino sta bene e il padre si è pentito del gesto che ha fatto. Tecnicamente è un sequestro di persona e sarà arrestato» ha detto il procuratore di Brescia, Francesco Prete, uscendo dall’appartamento di Roncadelle dove il padre trentacinquenne di un bambino di quattro anni, ieri sera, si era barricato con il minore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook