Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La 18enne Benedetta Quadrozzi morta a Frosinone dopo partita a tennis. Donati gli organi
FROSINONE

La 18enne Benedetta Quadrozzi morta a Frosinone dopo partita a tennis. Donati gli organi

L’ultimo gesto di generosità di Benedetta è stato quello di donare i suoi organi. Per salvare altre vite e consentire alla sua di proseguire in qualche modo. Benedetta Quadrozzi, studentessa liceale di soli 18 anni residente a Frosinone. è morta dopo che il suo cuore, nel pomeriggio di giovedì, si era fermato per sette lunghissimi minuti mentre giocava a tennis. A rianimarla è stato il suo istruttore che con defibrillatore e massaggio cardiaco insieme ai medici dell’Ares 118 ha compiuto un vero miracolo. Quando il pericolo sembrava essere scampato, però, è accaduto il dramma. La ragazza ha avuto un altro grave malore che l’ha fatta sprofondare in un coma profondo che poi l’ha portata alla morte. I genitori hanno quindi deciso di dare il via libera all’espianto degli organi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook