Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Liliana Segre, il pm: Chef Rubio e altri 23 indagati per minacce e diffamazione aggravata
MILANO

Liliana Segre, il pm: Chef Rubio e altri 23 indagati per minacce e diffamazione aggravata

La Procura di Milano ha aperto una indagine per minacce e diffamazione aggravata dall’istigazione all’odio razziale in seguito alla denuncia nei confronti di 24 persone, tra cui Chef Rubio, presentata martedì scorso dalla senatrice Liliana Segre, bersagliata da haters sui social e anche via email. Il pm Nicola Rossato e il procuratore Marcello Viola hanno delegato i carabinieri per identificare gli autori dei messaggi minatori e degli insulti al fine di procedere alle eventuali iscrizioni nel registro degli indagati.

Da quanto è stato riferito, la Procura ha delegato le indagini telematiche all’apposita sezione del Nucleo investigativo dei carabinieri di Milano ai quali, martedì scorso, la senatrice a vita, tramite il suo legale, l'avvocato Vincenzo Saponara, ha presentato denuncia dopo che negli ultimi mesi è stata bersagliata da haters e da una campagna antisemita: oltre a Chef Rubio alias Gabriele Rubini, cuoco, presentatore di "Unti e Bisunti" ed ex giocatore di rugby, l’esposto riguarda altre persone che dovranno essere identificate, tra i suoi follower o tra le file dei no vax e dei no green pass. Al momento, il fascicolo è a carico di ignoti in quanto gli autori dei messaggi minatori, di odio e diffamatori non sono ancora stati identificati compiutamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook