Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spari alla prof. per avere più follower su Instagram: l'insegnante denuncia tutti gli studenti
A ROVIGO

Spari alla prof. per avere più follower su Instagram: l'insegnante denuncia tutti gli studenti

Scuola e "bravate" in classe. Dopo lo scorso ottobre, torna alla ribalta il caso di Rovigo. In una classe dell'Istituto tecnico Viola Marchesini alcuni allievi hanno sparato con una pistola ad aria compressa ad una professoressa rimasta ferita, in maniera lieve, alla testa. Il tutto mentre un altro alunno filmava la scena con un telefonino e con un sentimento di ilarità degli altri compagni di classe. Il motivo dell'assurdo gesto? Aumentare like e follower su Instagram.

Maria Luisa Finatti, la professoressa di Scienze e Biologia, ha deciso di denunciare tutti gli studenti presenti in aula. "Li denuncio tutti per difendere la mia dignità e quella dei miei colleghi, ma soprattutto perché è stato oltrepassato un confine".

"Mi hanno colpito allo zigomo. Sono uscita piangendo", ha aggiunto la prof. per come riportato sul Gazzettino. L'istituto, stando alle parole della professoressa, non ha ancora preso provvedimenti: "A quanto ne so la sospensione non è ancora scattata", dice. "Non ho più insegnato in quella classe. Ma l’ansia c’è ancora, così come il timore di essere derisa - continua la docente - Ad eccezione di un ragazzo, nessuno è venuto a scusarsi: né tra gli studenti, né tra i genitori. Lo reputo un atteggiamento molto grave... Quando entro a scuola non è più come prima, c’è sempre una certa angoscia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook