Domenica, 26 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La vita segreta di Katy Perry
"PART OF ME"

La vita segreta
di Katy Perry

Dalla musica suonata e cantata allo schermo dei cinema, Katy Perry sbarca anche in Italia con la pellicola 'Part Of Me'. Il film, realizzato come documentario sulla storia della starlette del pop americano, sarà in programmazione dal 18 al 20 settembre in più di trenta sale del circuito The Space Cinema. L'idea di raccontare la propria vicenda, tra le immagini del palcoscenico e quelle della vita di tutti i giorni, è venuta proprio alla Perry che ha chiamato i videomaker Ed Lovelace e James Hall, ai quali a consentito di filmare tutto il filmabile, senza nessuna limitazione. Il risultato pare avere dato i suoi frutti visto che il film ha incassato qualcosa come 24 milioni di dollari solamente in Usa, per non contare i box office internazionali. "L'idea iniziale - ha raccontato la voce di 'California Gurls' - era quella di pubblicare in rete degli episodi, o al massimo pensavamo ad un programma tv. Mai avremmo pensato ad un film". Invece, la Perry e i suoi collaboratori quel film se lo sono visto nascere sotto gli occhi, registrazione dopo registrazione, hanno messo assieme le immagini e sono finiti al quarto posto nella classifica di incassi, solamente dopo le biografie in video di Madonna, U2 e Jonas Brothers. Oltre alla carriera musicale che in qualche anno l'ha vista trasformarsi da Katheryn Elizabeth Hudson, giovane promettente nel coro di una chiesa di Santa Barbara, ad eroina del pop internazionale più colorato, 'Part Of Me' racconta anche degli inizi, con interviste a familiari e collaboratori, così come del matrimonio lampo con l'attore Russel Brand e molto altro. "Sono ancora qui - ha detto la Perry a proposito dell'operazione mediatica - e penso sia importante mostrarmi anche nei momenti più difficili. Se non lo avessi fatto sarebbe stato come ignorare di avere un elefante nella mia stanza. Ignorando la parte più dolorosa della mia vita non avrei mai potuto fare un film reale e onesto".

Dalla musica suonata e cantata allo schermo dei cinema, Katy Perry sbarca anche in Italia con la pellicola 'Part Of Me'. Il film, realizzato come documentario sulla storia della starlette del pop americano, sarà in programmazione dal 18 al 20 settembre in più di trenta sale del circuito The Space Cinema.

 L'idea di raccontare la propria vicenda, tra le immagini del palcoscenico e quelle della vita di tutti i giorni, è venuta proprio alla Perry che ha chiamato i videomaker Ed Lovelace e James Hall, ai quali a consentito di filmare tutto il filmabile, senza nessuna limitazione. Il risultato pare avere dato i suoi frutti visto che il film ha incassato qualcosa come 24 milioni di dollari solamente in Usa, per non contare i box office internazionali. "L'idea iniziale - ha raccontato la voce di 'California Gurls' - era quella di pubblicare in rete degli episodi, o al massimo pensavamo ad un programma tv. Mai avremmo pensato ad un film". Invece, la Perry e i suoi collaboratori quel film se lo sono visto nascere sotto gli occhi, registrazione dopo registrazione, hanno messo assieme le immagini e sono finiti al quarto posto nella classifica di incassi, solamente dopo le biografie in video di Madonna, U2 e Jonas Brothers. Oltre alla carriera musicale che in qualche anno l'ha vista trasformarsi da Katheryn Elizabeth Hudson, giovane promettente nel coro di una chiesa di Santa Barbara, ad eroina del pop internazionale più colorato, 'Part Of Me' racconta anche degli inizi, con interviste a familiari e collaboratori, così come del matrimonio lampo con l'attore Russel Brand e molto altro. "Sono ancora qui - ha detto la Perry a proposito dell'operazione mediatica - e penso sia importante mostrarmi anche nei momenti più difficili. Se non lo avessi fatto sarebbe stato come ignorare di avere un elefante nella mia stanza. Ignorando la parte più dolorosa della mia vita non avrei mai potuto fare un film reale e onesto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook