Lunedì, 22 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
TELEVISIONE

Amici: Mowgli giù, Alberto Urso su

di

Non è bastata la superba interpretazione del tenore messinese Alberto Urso in “Il mare calmo della sera” di Bocelli a salvare il compagno di squadra Mowgly, il ballerino di Gallico Marina in gara ad “Amici”. È stato lui, Christian Bilardi, il primo eliminato del talent di Canale 5 sabato sera. La sua partecipazione al serale di Amici aveva scatenato i social. Prima del debutto il giudice Alessandra Celentano non era stata certo tenera con lui, non ritenendolo «all'altezza del serale» e sabato ancora più polemica nei suoi confronti è stata la giudice Loredana Bertè. In difesa di Mogwly era accorso l'insegnante di ballo Timor Steffens difendendo la sua performance.

Poco male per il giovane calabrese, un vero talento della break dance. Mowgly è  infatti campione in carica nella categoria italiana del prestigioso concorso “Red Bull BC One” ed ora avrà modo di studiare e perfezionarsi e di vincere altre battaglie mettendo da parte l'esperienza di “Amici”, che se da una parte è stata certamente formativa e utile dal punto di vista mediatico dall'altra è stata costellata da troppe polemiche per un giovane della sua età di appena 22 anni.

Chi viaggia a vele spiegate è invece Alberto Urso, il tenore messinese che sorprende per la sua bellissima voce e per la grande carica interpretativa. Eccezionale la sua interpretazione di “Libiamo nei lieti calici” tratta da “La Traviata” con il soprano Sumi Jo, nota anche per la sua partecipazione a “Youth - La Giovinezza” del regista premio Oscar Paolo Sorrentino.

I social si sono scatenati sull'altro duetto di Alberto, con Tish, la cantante dai capelli rossi con la quale Alberto si è accompagnato per lungo tempo. Bella la loro rivisitazione di “Bridge over troubled water” di Simon & Garfunkel. Schiacciante anche la vittoria del giovane messinese nella prima manche. Il televoto si è espresso con un ben 95% che gli ha permesso di superare senza alcun problema il primo ostacolo e ottima anche la performance nella battle di canto insieme a Tish e soprattutto insieme ai grandi ospiti della prima puntata Laura Pausini e Biagio Antonacci.

Alberto Urso è una delle punte di diamante della squadra blu e lo hanno sottolineato anche i vari coach che in queste settimane lo stanno seguendo con grande attenzione, su tutti Vittorio Grigolo, direttore artistico della sua formazione e anche lui tenore lirico.

Alberto sta vivendo quest'esperienza con grandissimo impegno ma anche con tanto divertimento come si evince dalle pagine facebook dove lui quotidianamente racconta le sue emozioni, le sue sensazioni durante le tante ore di studio e di preparazione allo show e dove i fans lo sostengono con apprezzamenti e commenti sulle sue splendide esibizioni. Da poco è uscita anche la sua nuova canzone “Non sarebbe passione” che è già in rotazione nei network radiofonici italiani, ed è la seconda sempre ad Amici dopo “Indispensabile” dove lui mette in mostra pure le sue doti di autore.

Cosa accadrà nelle prossime puntate è difficile immaginarlo, “Amici” ci ha abituati i a tante sorprese soprattutto sul filo di lana. Da quel che si è visto però sabato scorso Giordana, la vincitrice annunciata secondo i bene informati, se la dovrà vedere fino in fondo contro il messinese Alberto Urso, preferito dalle giovanissime ma anche da un target diverso da quello tipico dello show ed il televoto ha il suo peso nel regolamento. Tantissimi anche i fans che lo stanno seguendo e sostenendo a Messina, sua città d'origine.

Al di là di come andrà quest'esperienza per alcuni dei ragazzi di “Amici” si sono già mosse le case discografiche, per quanto è stato possibile apprendere Alberto Urso ha scelto la Poydor Records (universal). E saranno queste comunque vada nel talent di Canale 5 ad assicurare domani il futuro ai giovani artisti. In gara ci sono anche tre siciliani: i cantanti Ludovica Caniglia e Mameli (Mario Castiglione) di Catania, il ballerino di Adrano (Catania) Vincenzo Di Primo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook