Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Le letture digitali ai tempi del Covid aspettando che... vada tutto bene
LETTERATURA

Le letture digitali ai tempi del Covid aspettando che... vada tutto bene

di

Le librerie hanno riaperto e le novità cartacee sono già sugli scaffali e tuttavia, l’orizzonte editoriale è tutt’altro che limpido. In questo periodo di prolungato lockdown i lettori si sono rifugiati sui classici e su quella montagna di libri non letti che quasi tutte le case custodiscono in bella vista. Ma un inatteso segnale di speranza è giunto dal mondo digitale con un balzo in avanti, dal 5 al 20% del fatturato. D’accordo, gli ebook non hanno mai fatto breccia nel cuore del pubblico italiano, ma proprio il comparto virtuale ha teso la mano al pubblico dei lettori e l’offerta si è fatta allettante, alimentando la speranza di una nuova ripartenza imminente.

Abbiamo già parlato in queste pagine delle proposte di #SolidarietàDigitale (tenete ancora d’occhio gli account de Il Saggiatore, Marsilio e Fazi che settimanalmente rilasciano titoli a costo zero) e oggi affrontiamo una panoramica delle collane digitali sorte in queste ultimissime settimane.

La novità più interessante giunge da La Nave di Teseo con la collana “Gli Squali” ovvero racconti o romanzi brevi, una sfilza di grandi autori della casa editrice proposti al prezzo di 1,99€.

Nomi di primo piano – a partire dai premi Pulitzer Richard Powers (“Modulazione”) e Michael Cunningham (“La zampa della scimmia”) e ancora Petros Markaris (“Poems and crimes”), Giorgio Scerbanenco (“Stazione Centrale ammazzare subito”), Tahar Ben Jelloun (“Diario di un criminologo”) e altri in arrivo. Fra le proposte disponibili, segnaliamo Valeria Parrella con “Il verdetto” e Patricia Highsmith con “La vittima”. Quest’ultima, acclamata regina del noir, la creatrice di Tom Ripley, racconta l’ossessione di Catherine che ha sempre desiderato essere al centro degli sguardi altrui e qui si rivolge al lettore, lo sfida a seguirlo, ad esserne complice di sguardi.

«Gli Squali - afferma Elisabetta Sgarbi, Direttore Generale ed Editoriale della Nave di Teseo - sono un tentativo di non rimanere fermi, nell'attesa che si possa riprendere. Se questi racconti brevi, in senso lato noir, riuscissero a rubare tutti i nostri pensieri e le nostre azioni per il tempo della lettura, e a lasciare un’impronta nella nostra memoria, come avverrebbe se ci trovassimo davanti a uno squalo, l’iniziativa potrebbe dirsi riuscita».

Adelphi, la prima a partire con l’iniziativa digitale, vista l’ottima risposta del pubblico, ha esteso l’offerta della collana “Microgrammi” - aggiungendo altri titoli di qualità, mantenendo l’intento di partenza, proponendo racconti di vario genere, tratti da volumi più ampi, nonché brevi inediti, dando a questi «minuscoli libri la forma non di un estratto, ma appunto di un libro autonomo, per quanto in miniatura». E allora, dopo Georges Simenon e V.S. Naipaul, ecco Jorge Luis Borges (“Per le sei corde”), Emmanuel Carrére (“La lingua straniera”) e Carlo Emilio Gadda (“La casa dei ricchi”). In particolare, prosegue con “Pomeriggio d’estate”, la riscoperta e la valorizzazione di tutti gli scritti di Shirley Jackson – se non avete ancora letto “La lotteria”, sappiate che Stephen King lo considera il racconto perfetto – e qui troviamo due racconti delicati in cui ritroviamo il contatto quotidiano con il mondo degli spiriti, spogliato di qualsivoglia malvagità.

E ancora, “Andorra. Una guida turistica” firmato da Peter Cameron che con questo testo inedito, corollario dell’omonimo romanzo dai toni noir, compie un delizioso gesto d’espiazione, firmando una luminosa guida per riabilitare l’immagine del principato che, lui stesso, aveva incrinato. Un gioco letterario per intenditori.

E ancora, ecco “Molecole”, la collana digitale firmata Piemme che si sposta sul versante saggistica per leggere l’impatto della pandemia sulla nostra quotidianità. Si parte con una riflessione sull’avvenire con “Covid-19 e cambiamento climatico” di Federica Gasbarro e a breve si aggiungeranno altri nomi fra cui Riccardo Iacona con “Il sistema sanitario nei giorni del Covid-19” e il reporter calabrese e sotto scorta, Giovanni Tizian con “Mafie e pandemia” (tutti in vendita a 2,99€).

HarperCollins non resta a guardare e spezzetta il volume dedicato alla rilettura delle nuove Eroidi – cui hanno partecipato fra le altre Chiara Valerio e Teresa Ciabatti - proponendo singoli ebook in vendita a €1,99; fra questi anche Fedra, raccontata dalla scrittrice e sceneggiatrice pugliese Antonella Lattanzi che ci porta in un'aula di tribunale ai giorni d'oggi, tra pubblica accusa e reporter, per assistere al processo in cui è coinvolta proprio Fedra.

Infine, il Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS) ha chiamato a raccolta ventisei autori proponendo, ora più che mai, “Andrà tutto bene. Gli scrittori al tempo della quarantena” una raccolta di racconti che oscilla fra fiction e diari di lockdown; fra le varie voci proposte troviamo autori bestseller come Clara Sanchez, Donato Carrisi, Alessia Gazzola, Massimo Gramellini, Jhumpa Lahiri (con una toccante lettera all’Italia), Marco Vichi e Andrea Vitali, Ritanna Armeni, Stefania Auci.

Il testo è pubblicato da Garzanti in formato epub (€9,99), e i proventi verranno interamente devoluti all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. E sì, non ci resta che sperare che vada tutto bene.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook