Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
INPS

Novità per le pensioni basse, ecco come ottenere ulteriori benefici

I pensionati i titolari di pensioni e indennità di importo basso hanno diritto a trattamenti previdenziali e assistenziali integrativi anche se a volte non sono a conoscenza di queste opportunità Nel 2017 l'Inps aveva realizzato una "Guida in 7 passi" per far conoscere queste possibilità, guida che lo scorso 3 dicembre è stata ulteriormente aggiornata.

La Guida serve perché vi sono assegni che l'Inps riconosce ma che non vengono erogati direttamente dall'Istituto ma solo su richiesta del pensionato. Si tratta degli assegni per il nucleo famigliare, la pensione supplementare, la maggiorazione sociale, l’integrazione al minimo e la pensione di cittadinanza. L'aggiornamento è stato realizzato proprio per inserire informazioni sulla pensione di cittadinanza.

I sette passi segnalati dall'Inps sono: controllare l’importo della propria pensione e le voci che la compongono, verificare di avere il diritto ai trattamenti integrativi alla pensione, chi riceve già una prestazione collegata al reddito deve ricordarsi di dichiarare all'Inps ogni anno i redditi rilevanti con il servizio on line Dichiarazione reddituale - Red semplificato, controllare se si fruisce di detrazioni fiscali o se si ha diritto a trattamenti di famiglia, verificare se si ha diritto alla pensione di cittadinanza, compilare e inviare la dichiarazione sostitutiva unica Dsu.

Esiste anche un  simulatore per verificare se si ha diritto a reddito o pensione di cittadinanza.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook