Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Concorsi, 11 mila posti nella Pubblica amministrazione nei prossimi 2 anni
LAVORO

Concorsi, 11 mila posti nella Pubblica amministrazione nei prossimi 2 anni

Ben 11 mila posti di lavoro nella pubblica amministrazione saranno banditi nei prossimi due anni. Una bella boccata di ossigeno per l'occupazione italiana già in difficoltà e che ha ricevuto un colpo di grazia con l'emergenza Covid e il lockdown. Una situazione che potrebbe anche aggravarsi nei prosismi mesi come rileva l'Istat: «Il problema del reperimento della liquidità è molto diffuso, i contraccolpi sugli investimenti - segnalati da una impresa su otto - rischiano di costituire un ulteriore freno ed è anche preoccupante che il 12% delle imprese sia propensa a ridurre l’input di lavoro».

Così, la Pubblica amministrazione potrebbe sopperire in parte a queste perdite di posti di lavoro con i numerosi concorsi che si dovrebbero avviare nel prossimo biennio. Settore pubblico che non è stato fermato dal coronavirus ma dal blocco del turnover imposto in questi anni. Inoltre, sono previsti pensionamenti per quasi mezzo milione di dipendenti in un triennio anche a causa di Quota 100.

Come scrive Il Sole 24 Ore, è stato emanato il bando unico per 2.133 posti da funzionario in varie amministrazioni pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 giugno con scadenza il 14 luglio. Tra i bandi in arrivo c’è quello dell’agenzia delle Entrate (2600 posti), del Ministero dei beni culturali (circa 2700 posti), del ministero dell’Economia e delle Finanze (56 posti), il ministero della Giustizia, il Comune di Roma (1512 posti), Inps (2000 posti).

Questo mese, inoltre, ci sono in scandenza diversi concorsi, ecco quali.

Al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di specialista tecnico, area movimento, gestione sicurezza, rete e turismo, area professionale 2ª, area operativa amministrazione e servizi, a tempo indeterminato, presso la Gestione governativa Ferrovia Circumetnea, di cui un posto riservato al personale di ruolo della FCE. Scadenza 30 luglio. Sempre nello stesso ministero concorso per un posto di coordinatore di ufficio, area movimento, gestione sicurezza, rete e turismo, area professionale 2ª, area operativa amministrazione e servizi, a tempo indeterminato, presso la Gestione governativa Ferrovia Circumetnea (scade il  30 luglio).

Scade il 15 luglio il bando per 315 allievi alla Scuola nazionale dell’amministrazione per il reclutamento di 210 dirigenti nelle amministrazioni statali

Tre bandi al Consiglio per la ricerca in agricoltura tutti in scadenza il 30 luglio: selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo parziale al 50% e determinato, per il Centro di ricerca foreste e legno di Arezzo. Poi selezione pubblica, per titoli ed esame-colloquio, per la copertura di un posto di ricercatore III livello a tempo determinato della durata di sei mesi e pieno, per il Centro di ricerca cerealicoltura e colture industriali di Bologna. Infine, selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo parziale al 50% e determinato, per il Centro di ricerca agricolture e ambiente di Bologna.

All'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia altri tre bandi, con scadenza 30 luglio: concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo determinato, presso la sede di Ancona; concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, a tempo determinato, presso l'Osservatorio nazionale terremoti, sede di Roma; concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di tecnologo III livello, a tempo determinato, presso la sezione di Pisa.

L'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale cerca un collaboratore tecnico VI livello, a tempo pieno e determinato della durata di dodici mesi, presso la sede di Ozzano dell’Emilia. Scadenza 30 luglio.

Il Ministero della Salute ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinquantasette posti di personale non dirigenziale di vari profili professionali, da inquadrare nella terza area funzionale, fascia retributiva F1 del ruolo dei dipendenti. Scadenza: 8 luglio.

Il 9 luglio scade la selezione pubblica per la copertura di venti posti di personale non dirigenziale, a tempo determinato della durata di dodici mesi, da impiegare nelle attività di marketing e promozionali, con profilo di carattere socio-economico-amministrativo presso l’Ice.

Infine, c'è il concorsone della scuola per il reclutamento di 33.000 docenti per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Scadenza e per 12.863 docenti comuni e di sostegno per la scuola dell’infanzia e primaria. Per entrambi scadenza 31 luglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook