Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di emergenza, entro il 15 luglio il pagamento della mensilità
INPS

Reddito di emergenza, entro il 15 luglio il pagamento della mensilità

reddito di emergenza, Sicilia, Economia
Lo screenshot del sito dell'Inps con le indicazioni per richiedere il reddito di emergenza

I beneficiari del reddito di emergenza, la misura per il sostegno delle famiglie più in difficoltà a causa della crisi causata dal coronavirus, attendono il pagamento della seconda mensilità da parte dell'Inps. Si tratta di famiglie che hanno già ricevuto il primo pagamento il 12 giugno, avendo fatto richiesta a maggio.

Il pagamento dovrebbe arrivare entro il 15 luglio e sempre entro questa data dovrebbe essere inviata la prima mensilità per coloro che hanno presentato domanda per il reddito di emergenza entro il 30 giugno (ed è stata accolta). Stesso discorso avverrà ad agosto.

Per accedere al reddito di emergenza c'è ancora spazio: la domanda si può presentare on line al sito dell'Inps o in Caf e patronati entro il 31 luglio. Le domande accolte riceveranno la prima mensilità poi ad agosto.

Per ottenere il reddito di emergenza occorre: residenza in Italia, reddito familiare inferiore al Rem spettante, patrimonio mobiliare familiare 2019 inferiore a 10mila euro (accresciuto di euro 5.000 per ogni componente, fino ad un massimo di 20mila euro), e Isee inferiore a 15 mila euro. La dote prevista è di circa 1 miliardo.

L'ottenimento del reddito di emergenza non è previsto per nuclei familiari all'interno dei quali un componente percepisca una pensione, un reddito da lavoro o il reddito di cittadinanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook