Mercoledì, 19 Settembre 2018
TAORMINA

Una festa di musica e solidarietà

di
gds show, taormina, Sicilia, GDS SHOW
Una festa di musica e solidarietà

Ci saranno la musica e lo spettacolo. Le canzoni, le parole e gli applausi. Ma sarà più d’una serata – pur di grandissima qualità – nella magia senza fine del Teatro Antico di Taormina. Sarà una sfida e un abbraccio, sarà celebrazione dell’orgoglio (d’essere meridionali e avere grandi artisti, grandi voci, grandi ospiti in uno dei luoghi più belli e visitati d’Italia) e condivisione. Sarà una festa in onore dell’impossibile, quella corda pazza che vibra dentro a tanti progetti meridionali, a tante sfide miracolose. Perché il “GDShow - Una serata con le stelle”, il prossimo 15 settembre (alle 21,30), quando sul palco sfileranno grandi artisti, racconta una storia e la rilancia al pubblico, ne fa occasione di solidarietà.

La storia è quella del gruppo editoriale Ses, che nel mondo in cui l’editoria soffre e taglia, i giornali languiscono e lo spazio dell’informazione si riduce, s’inventa una nuova vita e un nuovo progetto che riunisce due storiche testate meridionali, la Gazzetta del Sud e il Giornale di Sicilia. Proprio il 15 settembre usciranno i primi numeri del “nuovo corso”: una nuova veste grafica per i due giornali, ma soprattutto un’anima comune, centrata sulla necessità di conservare l’informazione libera come uno dei più preziosi tesori del nostro mondo.

È una sfida, è una festa. E il gruppo editoriale Ses, con Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia, assieme a Gds Media&Communication ha voluto farne davvero una festa per e con il pubblico dei lettori. Chiamandoli nello stesso tempo a un’operazione solidarietà: tutto l’incasso della serata – che sarà condotta da Salvo La Rosa con Chiara Esposito, la giovanissima conduttrice siciliana di Giarre, protagonista della trasmissione di Rai1 “L’Eredità” – verrà devoluto in beneficenza.

Una sfida, una festa, un’occasione per riflettere sulle eccellenze meridionali e siciliane, che avranno una parte importante in questa produzione tutta siciliana: sul palco si esibiranno Nino Frassica, Mario Venuti, Dolcenera, Red Canzian, Nesli, e ci sarà la partecipazione straordinaria de Il Volo, il gruppo di giovani tenori apprezzato in tutto il mondo, formato dai siciliani Piero Barone e Ignazio Boschetto e dall’abruzzese Gianluca Ginoble.

E ci sarà un altro artista, siciliano doc, che ha fatto un pezzo di storia dello spettacolo italiano, una sorta di “monumento nazionale”, uno dei più amati di sempre: Pippo Baudo riceverà il premio speciale alla carriera. Una carriera lunghissima (saranno 60 anni il prossimo anno) e fitta di successi, di esperimenti, di svolte. Il testimonial ideale di un esperimento e una svolta come quelli del gruppo Ses.

E ci saranno anche altri momenti di spettacolo con Enrico Guarneri, che proporrà una inedita gag del suo personaggio “Litterio” in coppia con Salvo La Rosa, e parlerà pure della sua attività teatrale; con il duo comico “I Soldi Spicci” (Claudio Casisa e Annandrea Vitrano) che presenteranno il loro primo film, in uscita l’11 ottobre, dal titolo “La fuitina sbagliata”, per la regia di Mimmo Esposito.

Ma non mancheranno altre sorprese e altre grandi partecipazioni, che un entusiasta Salvo La Rosa ha in serbo per il pubblico.

La serata, realizzata in collaborazione con Puntoeacapo Concerti, sarà ripresa, con la regia di Natale Zennaro e la realizzazione tecnica di Videobank Spa, e andrà in onda nei giorni successivi sulle emittenti del gruppo, Tgs e RTP, con speciali trasmessi anche sulle radio Rgs e Antenna dello Stretto. L'evento sarà inoltre ampiamente seguito sulle pagine web e social del gruppo e di Salvo La Rosa.

Perché la festa non finisce: è solo un inizio che il Gruppo Ses vuole celebrare assieme al suo grande pubblico, di lettori, telespettatori, radioascoltatori. Insieme.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook