Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Lavoro e Concorsi

Home Lavoro e Concorsi Avviso pubblico per la ricerca di 105 ingegneri civili: ecco bando, requisiti e come fare domanda
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Avviso pubblico per la ricerca di 105 ingegneri civili: ecco bando, requisiti e come fare domanda

Avviso pubblico per la ricerca di 105 ingegneri civili: ecco bando, requisiti e come fare domanda.

E' disponibile sul portale inPa l'Avviso pubblico per la ricerca di Ingegneri civili da finanziare nell’ambito del PNRR. Per il supporto alle amministrazioni territoriali nella gestione dei procedimenti amministrativi complessi, con particolare riferimento a quelli connessi all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, le Regioni e le Province autonome ricercano 105 ingegneri civili a cui conferire incarichi di collaborazione ai sensi dell’articolo 9 del decreto-legge 9 giugno 2021, n. 80, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2021, n. 113.

Entro il 6 dicembre 2021 i professionisti interessati in possesso dei requisiti richiesti, previa registrazione sul portale inPA (https://www.inpa.gov.it),possono aderire all’avviso, anche con riferimento a più ambiti territoriali, fermo restando che non è consentito il conferimento a ciascun iscritto di più di un incarico per volta.

Il portale inPA genera un elenco digitale contenente gli iscritti che hanno aderito all’avviso in possesso di profilo professionale congruente a quello richiesto dalle amministrazioni.
Le amministrazioni destinatarie, sulla base dell’elenco, invitano al colloquio selettivo un numero di candidati pari ad almeno quattro volte il numero di figure richieste e comunque in numero tale da assicurare la parità di genere.

Con provvedimento motivato, le amministrazioni individuano i soggetti ai quali conferire l’incarico entro dicembre 2021.
Il rapporto contrattuale intercorre tra la Regione o Provincia autonoma interessata e il professionista.

Con esperienza in:

  • * Attività di ricerca o di applicazione delle conoscenze esistenti nel campo della pianificazione urbana e del territorio, della progettazione, della costruzione e della manutenzione di edifici, strade, ferrovie, aeroporti, ponti e sistemi per lo smaltimento dei rifiuti e di altre costruzioni civili e industriali;
  • * Progettazione standard e procedure per garantire la funzionalità e la sicurezza delle strutture.

Tipo di contratto: Incarico di collaborazione
Durata del contratto: Compresa nel periodo 1.1.2022 – 31.12.2022, con facoltà di rinnovo
Corrispettivo massimo annuo al lordo degli oneri accessori di legge a carico dell’amministrazione e dell’IVA se dovuta: €108.000,00
Termine della procedura (conferimento dell’incarico di collaborazione): Entro dicembre 2021
Scadenza avviso: 6 dicembre 2021 ore 14:00

CUP: Codice Template: 2111003

Nome Template: PNRR M1C1-2.2.1 PCM - Dip. Funzione Pubblica - Contributi a Regioni e Provincie autonome per reclutamento esperti per assistenza tecnica

Descrizione Template: Contributo per il conferimento di incarichi di collaborazione a professionisti ed esperti per il supporto alla gestione delle procedure complesse nel territorio, in funzione dell’implementazione delle attività di semplificazione previste dal PNRR. PNRR M1C1 investimento 2.2 "Task Force digitalizzazione, monitoraggio e performance" - Sub-investimento 2.2.1 “Assistenza tecnica a livello centrale e locale del PNRR”.

Ambito territoriale di svolgimento della prestazione

- N. 5 nella Regione Basilicata
- N. 8 nella Regione Calabria
- N. 19 nella Regione Campania (nei settori Valutazioni e Autorizzazioni ambientali, Bonifiche, Edilizia a urbanistica, Rifiuti, Rinnovabili e Infrastrutture digitali);
- N. 4 nella Regione Friuli Venezia Giulia (nei settori Edilizia e urbanistica ed Appalti);
- N. 10 nella Regione Lazio (nei settori Appalti, Edilizia e urbanistica, Rifiuti, Rinnovabili);
- N. 4 nella Regione Liguria
- N. 17 nella Regione Lombardia (nei settori Appalti, Edilizia e urbanistica, Rinnovabili, Rifiuti e Valutazioni e Autorizzazioni ambientali);
- N. 3 nella Regione Marche (nel settore Edilizia e urbanistica);
- N. 3 nella Regione Molise (nel settore Edilizia e urbanistica);
- N. 5 nella Regione Piemonte (nei settori Valutazioni e autorizzazioni ambientali, Appalti, Sistema idrico integrato, Edilizia e urbanistica, Rinnovabili e Infrastrutture digitali);
- N. 3 nella Regione Puglia (nel settore Valutazioni e Autorizzazioni ambientali);
- N. 4 nella Regione Sardegna (nei settori Edilizia e urbanistica e Valutazioni e Autorizzazioni ambientali);
- N. 8 nella Regione Siciliana (nei settori Appalti, Edilizia e urbanistica, Rinnovabili);
- N. 1 nella Regione Toscana (nel settore Edilizia e urbanistica);
- N. 3 nella Provincia autonoma di Trento (nei settori Edilizia e urbanistica e Valutazioni e Autorizzazioni ambientali);
- N. 1 nella Regione Umbria (nel settore Valutazioni e Autorizzazioni ambientali);
- N. 7 nella Regione Veneto (nel settore Edilizia e urbanistica).

Area geografica:

Ancona, Bari, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trento, Trieste, Venezia, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto

Valutazione: per colloquio

Data apertura candidature: 30 Nov 2021 13:00

Data chiusura invio candidature: 6 Dic 2021 14:00

Numero di posti: 105

Ente di riferimento:

Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto.

Link alla Gazzetta Ufficiale:

GU Serie Generale n.284 del 29-11-2021

Corrispettivo massimo annuo: 108.000€

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook