Lunedì, 27 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
LE PREVISIONI

Meteo, Pasquetta all'insegna del maltempo: forti venti di scirocco su Calabria e Sicilia

Vento forte al Centrosud e allerta della Protezione civile a partire dalla tarda mattinata di domani. «La vasta area depressionaria posizionata tra la penisola iberica e l’Africa settentrionale», si legge in una nota, «sta convogliando sull'Italia flussi umidi e instabili responsabili dell’intensificazione della ventilazione in atto sulle due isole maggiori che, nelle prossime ore, interesserà anche gran parte del Centro-Sud».

Di qui la decisione del dipartimento della Protezione civile d’intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - di emettere un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese», sottolinea il comunicato, «potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento».

L’avviso prevede dalla tarda mattinata di domani, lunedì 22 aprile, venti forti o di burrasca sud-orientali, con raffiche fino a burrasca forte, su Lazio, Campania, Basilicata e Puglia, specie lungo i settori costieri e tirrenici. Dal pomeriggio di domani si prevede inoltre il persistere di venti forti o di burrasca sud-orientali, con raffiche fino a burrasca forte, su Sicilia e Calabria. Mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 22 aprile, allerta gialla per rischio temporali nel Lazio e su alcuni bacini di Umbria e Molise.

LE PREVISIONI

LUNEDÌ 22 APRILE: al Nord nuvolosità irregolare in ispessimento da Sud, peggiora la sera con prime piogge e rovesci sui settori meridionali. Temperature in lieve calo, massime tra 17 e 22. Al Centro nuvolosità in ulteriore aumento con prime piogge dal pomeriggio a partire dai settori tirrenici; venti forti in Sardegna. Temperature stabili, massime tra 19 e 25. Al Sud nubi in aumento, specie su versanti ionici, Appennino e sulle regioni Peninsulari con piogge sparse entro sera. Forte scirocco. Temperature stabili, massime tra 19 e 24.

MARTEDÌ 23 APRILE: al Nord tempo perturbato con piogge diffuse a tutti le regioni, localmente abbondanti. Neve sull'arco alpino oltre i 1600-1900m. Temperature in calo, massime tra 14 e 17. Al Centro spiccata instabilità con acquazzoni e temporali tra mattina e pomeriggio, in graduale cessazione in serata. Temperature in calo, massime
tra 16 e 19. Al Sud tempo in miglioramento con schiarite via via più ampie salvo residua variabilità sulle aree peninsulari. Sereno ovunque in serata. Temperature stazionarie, massime tra 19 e 23.

MERCOLEDÌ 24 APRILE: al Nord instabile sul Nord-Ovest con acquazzoni e temporali tra pomeriggio e sera, maggiori schiarite su Triveneto e Romagna. Temperature in lieve aumento, massime tra 17 e 21. Al Centro tempo soleggiato su gran parte delle regioni, qualche nube in più sull'Appennino e alta Toscana, qui con isolati fenomeni.
Temperature in aumento, massime tra 19 e 25. Al Sud condizioni di tempo soleggiato su tutte le regioni, da segnalare solo qualche annuvolamento sull'Appennino. Temperature in aumento, massime tra 21 e 27.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook