Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
PREVISIONI

Weekend di caldo al Sud, previste temperature vicine ai 40 gradi

Picchi di 38 gradi sulle isole maggiori: potrebbe rivelarsi rilevante per intensità e durata l'ondata di calore che sta per investire l’Italia, in particolare il Centrosud dove dovrebbe durare per tutta la prossima settimana.

Le previsioni sono dei meteorologi di Meteo Expert-Meteo.it, secondo i quali il caldo sarà associato all’anticiclone nordafricano in risalita verso le regioni centro-meridionali dove in molti casi si raggiungerà la soglia dei 35 gradi. Una lieve attenuazione dell’afa, precisano, si avrà tra martedì e mercoledì, almeno al Centro e sulla Sardegna.

Al Nord, precisano, il caldo sarà meno intenso, sopratutto al Nordovest ma, da domenica, progressivamente più afoso, a causa di infiltrazioni di aria umida atlantica, che causeranno un aumento dell’instabilità atmosferica. In seno a tali correnti si muoveranno altre perturbazioni, due delle quali coinvolgeranno anche le regioni settentrionali: una tra domenica e lunedì, l'altra tra martedì e mercoledì, dando luogo entrambe a episodi temporaleschi sia sui rilievi che sulla Valle padana, localmente anche di forte intensità, associati a grandine e raffiche di vento.

Ecco le previsioni per domani.

NORD - molte nubi compatte su Liguria centroccidentale ed aree alpine con rovesci, più frequenti e con isolati temporali sui rilievi settentrionali piemontesi e lombardi ma in graduale e generale assorbimento già nel corso della mattinata. All’inizio nuvolosità irregolare, a tratti intensa sulle aree pianeggianti e pedemontane del settentrione, ma con schiarite sempre più ampie attese dalle ore pomeridiane; cielo sereno o con passaggi di innocue velature sul settore appenninico.

CENTRO E SARDEGNA - ampio soleggiamento a parte passaggi di nubi-medio alte poco significative che dalla Sardegna si trasferiranno tra pomeriggio e serata sulle regioni peninsulari.

SUD E SICILIA - ancora condizioni di bel tempo con nuvolosità scarsa o del tutto assente.

VENTI: deboli variabili con prevalenza del regime di brezza lungo le aree costiere.

MARI: mossi i bacini intorno alla Sardegna ma con moto ondoso in riduzione dal pomeriggio su quelli più orientali; generalmente poco mossi i restanti bacini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook