Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Meteo

Home Meteo Nuova ondata di maltempo in arrivo sulla Sicilia, diramata allerta gialla anche sulla Calabria
METEO

Nuova ondata di maltempo in arrivo sulla Sicilia, diramata allerta gialla anche sulla Calabria

Una nuova ondata di maltempo incombe sulle regioni meridionali dopo le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi che hanno messo in ginocchio la provincia di Palermo. La perturbazione che dall’Europa nord-orientale sta interessando l’Italia nelle prossime ore porterà instabilità anche sulle regioni meridionali peninsulari, con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, in particolar modo sulle aree interne di Campania, Puglia e Basilicata, in estensione alla Sicilia. Lo comunica il Dipartimento della Protezione Civile che ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende il precedente.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi - spiega la Protezione civile - precipitazioni a prevalente carattere temporalesco su Campania, Puglia e Basilicata, specie sui settori interni ed appenninici. Dalla tarda mattinata di domani si prevedono precipitazioni a prevalente carattere temporalesco sulla Sicilia, specie sui settori centro-orientali.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni in atto e previsti, è stata valutata per domani allerta gialla su alcuni settori di Lazio, Basilicata e sull'intero territorio di Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia.

Intanto a Palermo i vigili del fuoco hanno ultimato le operazioni di svuotamento del sottopasso di viale Leonardo da Vinci in viale Regione Siciliana a Palermo dove mercoledì pomeriggio alcune automobili sono rimaste completamente sommerse dall’acqua in seguito al violento nubifragio che si è abbattuto sulla città causando danni e allagamenti.

Il nubifragio a Palermo, dopo l'acqua rimane il fango: le immagini dell'apocalisse - Foto

Nel sottopasso, fanno sapere dal comando dei pompieri, non è stato rinvenuto alcun corpo, né ulteriori vetture coinvolte. L’attività del Comando dei vigili di Palermo prosegue comunque per fronteggiare richieste di verifiche di stabilità di edifici o parti di essi coinvolti nell’eccezionale ondata di pioggia. Sono inoltre in corso numerosi interventi per intonaci pericolanti e prosciugamenti.

Per fronteggiare l’emergenza sono già stati effettuati complessivamente oltre 150 interventi di soccorso tecnico urgente con il raddoppio dei turni di servizio del personale operativo del Comando e con il contributo di sezioni operative provenienti dai altri comandi della regione, Messina, Enna, Trapani e Caltanissetta.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook