Domenica, 23 Settembre 2018

Cioccolato Modica: Igp arriva in Gazzetta ufficiale Ue

BRUXELLES  - E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Ue la domanda di registrazione del Cioccolato di Modica nell'elenco Ue dei prodotti a indicazione geografica protetta (Igp).

 

La pubblicazione conferisce alle autorità di uno Stato membro o di un paese terzo oppure a persone fisiche o giuridiche il diritto di opporsi alla domanda di registrazione entro tre mesi, trascorsi i quali la denominazione viene registrata nella lista Ue dei prodotti alimentari di qualità.

 

Il Cioccolato di Modica "ha origine nella città omonima e nel tempo ha acquisito una grande reputazione legata sia alle sue caratteristiche distintive sia alla peculiarità del processo produttivo", si legge nella domanda.

 

"E' il coronamento di un percorso lungo, comune, di successo, è il segno che la buona politica, quella priva di steccati e che mette insieme le idee, prima delle appartenenze ideologiche, ha vinto". Così ha commentato l'europarlamentare siciliano del Ppe Giovanni La Via. "Un percorso che ha radici lontane nel tempo" precisa.

 

La Via ripercorre poi alcune tappe del lungo iter quando nel "2010 a Bruxelles discuteva del tema con l'amico Paolo De Castro assieme al direttore del Consorzio di tutele del cioccolato di Modica, Nino Scivoletto", che ringrazia in modo particolare per "l'impegno eccezionale che ha messo per arrivare fin qui".

 

"Da oggi parte una nuova stagione per il cioccolato di Modica, una stagione che vede da un lato il riconoscimento dell'Igp, quindi la possibilità di potersi fregiare di un marchio comunitario, dall'altro il riconoscimento a un processo produttivo tipico, tradizionale, unico nel suo genere", afferma l'europarlamentare che si augura che possa essere un percorso di valorizzazione e di crescita di tutti gli operatori economici del territorio".

 

"Non è ancora l'ultimo capitolo di un percorso che, in veste di componente siciliana della commissione agricoltura del Parlamento Ue, mi onoro di aver seguito sin dall'inizio e in tutte le sue fasi, ma è sicuramente un traguardo importantissimo per la Sicilia e per le nostre produzioni agroalimentari di qualità". Così ha commentato invece l'eurodeputata Pd Michela Giuffrida.

 

 

Il marchio di qualità europeo tutelerà, ricorda Giuffrida, "dal momento della conclusione definitiva dell'iter, il Cioccolato di Modica Igp sui mercati internazionali, ovvero la destinazione più importante dei nostri prodotti d'eccellenza.

 

Così come è successo per l'olio, riconosciuto dopo una battaglia di cui sono stata protagonista, anche per il cioccolato il marchio di qualità diventerà l'arma più efficace per difendersi da consistenti fenomeni di imitazione e contraffazione". In entrambi i casi, ricorda ancora l'europarlamentare siciliana, "ho avuto l'onore di accompagnare un percorso fatto non solo di disciplinari, norme burocratiche e adempimenti amministrativi, ma anche di eventi organizzati personalmente in Sicilia e a Bruxelles, l'ultimo dei quali è stato l'evento dedicato alle tipicità enogastronomiche con la maggiore partecipazione di pubblico e buyers internazionali che si sia tenuto al Parlamento europeo".

 

L'Igp, conclude quindi Giuffrida, "sarà a breve realtà ma ora tocca a tutti noi, al Consorzio, che ha tenacemente ed efficacemente lavorato per perseguire l'obiettivo, e ai produttori di Modica, fare sistema e metterlo a frutto con la promozione sul territorio e sui mercati mondiali che, lo dicono i dati, hanno tanta 'voglia' di Sicilia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X