Venerdì, 15 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
L'ALLARME

Epidemia di morbillo nelle Filippine, già 26 morti da inizio anno

Nelle Filippine è in corso un’epidemia di morbillo che dall’inizio dell’anno ha fatto oltre 1800 casi e 26 morti, con un aumento del 74% rispetto allo stesso periodo del 2018. Lo hanno dichiarato, riporta il sito della Bbc, le autorità sanitarie locali, che si sono dette preoccupate per la presenza nel paese di 2,5 milioni di bambini non vaccinati.

La maggior parte dei casi si è verificata nella regione della capitale Manila. Nel 2016 il tasso di vaccinazione era di circa il 75%, sceso però al 60% nel 2017 e probabilmente ancora più in basso nell’anno successivo. Fra i motivi del calo c'è anche la sfiducia nei vaccini alimentata dal 'caso Dengvaxia', in cui alcune morti di bambini sono state attribuite all’uso dell’immunizzazione contro la dengue.

«In questo scenario - spiega Gundo Weiler, rappresentante dell’Oms nel paese -, abbiamo un pool di bambini che non sono protetti, e sono quindi suscettibili al morbillo, che cresce nel tempo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X