Mercoledì, 22 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
L'ATTENTATO

Brasile, presi i presunti killer di Marielle Franco

attentato brasile, brasile, Jair Bolsonaro, Marielle Franco, Sicilia, Mondo
Uno dei tanti murales realizzati per ricordare Marielle Franco

La polizia brasiliana ha arrestato i due presunti autori materiale dell’omicidio di Marielle Franco, la consigliera comunale di Rio de Janeiro uccisa insieme al suo autista il 14 marzo 2018: si tratta di due
ex agenti della polizia militare.

I due arrestati sono Ronnie Lessa, pensionato della polizia militare, indicato come l’uomo che ha aperto fuoco sull'automobile in cui viaggiava Marielle con una mitragliatrice, e Elcio Vieira de Queiroz, che sarebbe stato al volante della macchina da cui sono partiti gli spari.

Lessa è stato arrestato intorno alle 4 del mattino di martedì (le 8 in Italia) nello stesso condominio del quartiere di Barra de Tijuca, nella zona Sud di Rio, dove abitava Jair Bolsonaro prima di essere eletto presidente.

Secondo un comunicato della Procura di Rio l’uccisione di Marielle «è stata pianificata meticolosamente durante i tre mesi precedenti all’attentato» e risulta «incontestabile che Marielle è stata giustiziata in modo sommario a causa delle sue attività politiche», per cui il suo omicidio costituisce «un colpo contro lo Stato democratico di diritto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook