Martedì, 23 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
MEDITERRANEO

Libia, già quasi 150 le vittime dall'inizio degli scontri

Aumentano le vittime per gli scontri a Tripoli tra l’esercito del governo libico riconosciuto dall’Onu e l’Esercito nazionale libico del maresciallo Khalifa Haftar: lo riferisce l’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo cui le vittime, aggiornato a domenica sera, sono 147 e 614 i feriti.

L’Oms, si legge ancora nella nota, ha messo in campo team di operatori chirurgici «per aiutare gli ospedali a far fronte all’afflusso di casi traumatici».

Guidato dall'uomo forte della Cirenaica, l’Esercito nazionale libico ha sferrato dall’inizio di aprile una offensiva militare per conquistare Tripoli, dove ha sede il governo di Fayez al-Serraj.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook