Domenica, 26 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
RABAT

Marocco, in migliaia protestano contro la condanna del leader anti-povertà

Migliaia di marocchini hanno invaso le strade di Rabat per protestare contro le pesanti condanne detentive inflitte a Nasser Zefzakil, leader del movimento anti-povertà 'Hirak Rif', e a dozzine di altri attivisti. «La gente vuole che i detenuti vengano rilasciati» e «Lunga vita al Rif» hanno gridato a squarciagola i manifestanti sorvegliati a vista dalle forze di sicurezza marocchine.

Nel giugno del 2018 Zefzafi è stato condannato alla massima pena di 20 anni di carcere per minacce alla sicurezza dello stato. In questo mese un tribunale d’appello ha confermato la pena e quella di altri attivisti.

Rif è la problematica regione nel nord del Marocco, dove il movimento Hirak è nato nel 2016 dopo la morte di un pescivendolo locale, Mohcine Fikri, schiacciato a morte da un camion della spazzatura nella città di Al-Hoceima mentre cercava di proteggere il suo pesce che era stato confiscato dalla polizia. Il movimento chiede sviluppo e creazione di posti di lavoro per la regione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook