Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
L'ATTENTATO

Strage di Pasqua in Sri Lanka, uno dei kamikaze fu arrestato e poi rilasciato

Uno degli attentatori suicidi della strage di Pasqua in Sri Lanka era stato precedentemente arrestato dalla polizia, ma poi rilasciato. Lo ha detto un portavoce del governo cingalese alla Cnn. Si tratta di Ilham Ahmed Ibrahim che si è poi fatto esplodere al Cinnamon Grand Hotel di Colombo.

Anche il fratello Imsath Ahmed Ibrahim era tra i kamikaze. La polizia ha inoltre confermato di aver arrestato il padre dei due, Mohamed Yusuf Ibrahim, un ricco commerciante di spezie, con il sospetto di averli aiutati nel compiere l'attacco.

In un’intervista alla Cnn, il premier cingalese Ranil Wickremesinghe ha detto che molti degli attentatori erano sotto sorveglianza, ma che non c'erano prove «sufficienti» per arrestarli. Il premier ha inoltre confermato che gli attentatori erano istruiti e benestanti, definendo i loro profili come «sorprendenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook