Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Giappone, è morto l'uomo più vecchio al mondo: aveva quasi 113 anni
CENTENARI

Giappone, è morto l'uomo più vecchio al mondo: aveva quasi 113 anni

È morto all’età di 112 anni e 355 giorni il giapponese Chitetsu Watanabe, che dal 12 febbraio scorso era diventato ufficialmente l’uomo più vecchio al mondo secondo il Guinness dei primati. Lo ha annunciato la prefettura giapponese di Niigata in un comunicato, ripreso dalla Cnn.

Watanabe, che viveva in una casa di riposo, era nato il 5 marzo 1907. È morto domenica scorsa. Aveva lavorato per molti anni in una piantagione di canna da zucchero a Taiwan, poi come impiegato in un’azienda agricola giapponese a Niigata.

Nonostante la veneranda età Watanabe non è riuscito a battere il record assoluto per un uomo, che appartiene al suo connazionale Jiroemon Kimura, nato il 19 aprile 1897 e morto a 116 anni e 54 giorni, secondo il Guinness.

Il record di persona più vecchia appartiene invece ad una donna, la francese Jeanne Louise Calment, defunta nel 1997 a 122 anni e 164 giorni. Intervistato da un giornale locale il mese scorso, l’uomo aveva così spiegato la ricetta della sua longevità: "Non arrabbiarsi mai e sorridere sempre".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook