Mercoledì, 21 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Nigeria, studentessa 22enne stuprata e uccisa in una chiesa
BENIN CITY

Nigeria, studentessa 22enne stuprata e uccisa in una chiesa

Stuprata e uccisa in una chiesa di Benin City, in Nigeria, dove spesso si fermava a studiare. Un gruppo di uomini è entrato - riporta la Bbc online citando media locali - l’ha violentata e poi l’ha assassinata colpendola con un estintore. Uwavera Omozuwa aveva 22 anni e si era appena iscritta alla facoltà di microbiologia.

E ora con l’hashtag #JusticeForUwa, diventato top trend in Nigeria, la sua famiglia chiede aiuto per rintracciare gli assassini. Ad avvertire i parenti è stata una telefonata dalla Redeemed Christian Church of God mercoledì pomeriggio.

Uwavera era stata trasportata in ospedale dopo che un agente della sicurezza l'aveva trovata con la gonna strappata e la maglietta intrisa di sangue. Ma era troppo tardi. Diversa la versione della polizia dello Stato meridionale di Edo, di cui Benin City è la capitale.

Secondo un portavoce la ragazza è morta dopo una colluttazione e la vicenda sarà trattata come un caso di omicidio, non di stupro. Intanto su Twitter monta la polemica sull'incapacità del governo di affrontare la violenza di genere.

«Lo stato nigeriano deve fare di tutto per proteggere le nostre ragazze - scrive Dìpò Awòjidè - le loro vite sono importanti e i criminali che vi pongono fine devono essere assicurati alla giustizia». «Chiunque potrebbe essere Uwa - twitta Kiki Mordi - c'è un’inchiesta. Fatecelo sapere. Chiediamo solo giustizia per Uwa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook