Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Inghilterra, matrimonio a sorpresa tra la principessa Beatrice ed Edoardo Mapelli Mozzi
WINDSOR

Inghilterra, matrimonio a sorpresa tra la principessa Beatrice ed Edoardo Mapelli Mozzi

matrimonio, Sicilia, Mondo
Beatrice ed Edoardo Mapelli Mozzi

Una favola privata, se di favola si può parlare, in tono minore e lontana dai riflettori. Si è celebrato così oggi il matrimonio a sorpresa fra la principessa Beatrice - nipote 37enne della regina Elisabetta e figlia del chiacchierato Andrea di York - ed Edoardo Mapelli Mozzi, facoltoso immobiliarista 35enne londinese di radici paterne italiane: matrimonio condizionato ufficialmente dal coronavirus ma anche, dietro le quinte, dagli imbarazzi innegabili del coinvolgimento del padre di lei nello scandalo Epstein.

Il rito, estraneo agli sfarzi e all’eco televisiva delle ultime nozze reali britanniche di grido - da quelle del cugino William con Kate a quelle dei 'ribelli' Harry e Meghan -, è stato officiato fra pochi intimi, sia pure d’alto lignaggio: annunciato da Buckingham Palace solo a cose fatte, prima della diffusione di qualche immagine sorridente della coppia e di alcuni invitati. Il sì è stato pronunciato nella Royal Chapel of All Saints, annessa al territorio del castello di Windsor.

Vi hanno presenziato gli augusti nonni paterni della sposa - la 94enne Elisabetta II e il 99enne principe consorte Filippo, isolatisi negli alloggi dello stesso castello fin dall’inizio della pandemia -, i genitori di lei, Andrea e Sarah Ferguson, divorziati ma da tempo di nuovo conviventi, e quelli di lui: il conte Alessandro Mapelli Mozzi, già olimpionico di sport della neve, e la socialite inglese Nikki Williams-Ellis, risposatasi nel frattempo con Christopher Shale, notabile Tory legatissimo all’ex premier David Cameron. Non confermata invece la presenza dell’erede al trono Carlo e della consorte Camilla o di William e Kate, nell’ambito di una cerimonia che la sovrana - da sempre affettuosa verso Beatrice e sua sorella Eugenie - ha definito, con understatement quanto mai appropriato, «molto carina».

Una cerimonia prevista al principio in grande stile per il 29 maggio, con tanto di ricevimento già predisposto a Buckingham Palace. Ma poi rinviata inevitabilmente a causa delle restrizioni imposte dal lockdown. E recuperata adesso in un formato familiare, riservata ai parenti stretti, «nel rispetto delle linee guida» attuali in vigore sulle cautele sanitarie, ha puntualizzato il palazzo.

La festa vera si farà magari più avanti, ha lasciato intendere lo sposo. Mentre i tabloid del Regno - in testa il Sun, unico ad anticipare la notizia del matrimonio segreto - ipotizzano che la coppia possa presto trasferirsi in una proprietà italiana di Mapelli Mozzi - Edo per gli amici, già padre di un figlio avuto da una precedente unione - che a Londra ha la sua vita e i suoi interessi, ma appare in grado di coordinare un business ormai milionario nel settore del real estate e del design d’interni da qualunque rifugio estero. Rifugio che del resto aiuterebbe i neosposi a prendere le distanze dalla bufera che sta investendo il principe Andrea, terzogenito d’Elisabetta, a causa delle sospette frequentazioni con Jeffrey Epstein, miliardario Usa morto suicida in carcere mesi fa tra accuse di abusi sessuali su ragazze minorenni, e con la sodale di lui Ghislaine Maxwell, ereditiera britannica amica di entrambi. Che rinchiusa ora a sua volta in una cella americana potrebbe pure parlare e dire chissà che.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook