Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus, morto in Brasile un volontario del vaccino AstraZeneca: poi la smentita
L'EPIDEMIA

Coronavirus, morto in Brasile un volontario del vaccino AstraZeneca: poi la smentita

In Brasile è morto un volontario coinvolto nella sperimentazione clinica del vaccino Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford. Lo ha reso noto l’agenzia responsabile della sanità pubblica che ha comunque annunciato che i test continuano.

Non sono stati forniti altri dettagli sul decesso. L’uomo era brasiliano ma non si sa dove vivesse. Lo riferisce l’agenzia Reuters. E' arrivata però poi la smentita: "Il volontario per la sperimentazione di AstraZeneca morto in Brasile non aveva ricevuto il vaccino anti Covid", riferisce Bloomberg citando una fonte vicina al dossier.

Le valutazioni effettuate «non hanno condotto ad alcuna preoccupazione in merito alla continuazione dello studio in corso» per la sperimentazione del vaccino. Lo afferma la multinazionale AstraZeneca che sta sviluppando il vaccino anti-Covid in collaborazione con l’Università di Oxford e la Irbm di Pomezia, in riferimento alla notizia - poi smentita - della morte di un volontario coinvolto nella sperimentazione. Attualmente sono in corso i finali test di fase 3 su questo candidato vaccino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook