Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Vignetta satirica di Charlie Hebdo su Erdogan, la Turchia avvia un'inchiesta
SCONTRO

Vignetta satirica di Charlie Hebdo su Erdogan, la Turchia avvia un'inchiesta

La procura generale di Ankara ha aperto una procedura giudiziaria mettendo sotto inchiesta la rivista satirica francese Charlie Hebdo per la caricatura del presidente Recep Tayyip Erdogan nella copertina della sua nuova edizione, in uscita oggi. Lo riporta Anadolu.

La vignetta mostra il presidente turco in panciolle sul divano, in maglietta e mutande, con una lattina in mano, mentre solleva il lungo velo di una donna musulmana che tiene in mano un vassoio e due calici di vino. Con l'estremità delle dita Erdogan solleva l'indumento della donna fino a lasciarle il fondoschiena completamente scoperto.

«Non ho neppure guardato questa caricatura» su di me sulla copertina di Charlie Hebdo «perché mi rifiuto di dare importanza, anche solo per curiosità, a queste pubblicazioni immorali». Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

«Opporsi agli attacchi contro il nostro profeta» Maometto «è una questione d’onore», ha aggiunto il leader di Ankara, parlando al gruppo parlamentare del suo Akp.

Nel frattempo, la presidenza di Ankara ha fatto sapere che intende intraprendere «le necessarie azioni giudiziarie e diplomatiche» contro la vignetta. Ieri, l’avvocato di Erdogan aveva già presentato una denuncia presso la stessa procura della capitale turca contro il leader dell’estrema destra olandese Geert Wilders per un’altra sua caricatura, diffusa su Twitter.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook