Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Israele, muore dopo il vaccino anti-Covid: "Nessuna correlazione"
CORONAVIRUS

Israele, muore dopo il vaccino anti-Covid: "Nessuna correlazione"

Istituita una commissione speciale per esaminare lʼepisodio. L'uomo, un anziano di 75 anni, soffriva di patologie cardiache e oncologiche

Un uomo di 75 anni è morto in Israele per un attacco di cuore dopo che gli era stato somministrato il vaccino anti-Covid della Pfizer. Lo ha annunciato il ministero della Salute dello Stato ebraico, precisando che l'anziano soffriva di patologie cardiache e oncologiche e che non è stata rilevata alcuna connessione tra l'accaduto e il vaccino. Le autorità hanno istituito una commissione speciale per esaminare l'episodio.

Gli esperti non hanno evidenziato alcuna prova che il vaccino crei complicanze letali, ed il governo israeliano ha confermato il proseguimento della campagna di somministrazione alla popolazione.

Israele ha lanciato la vaccinazione di massa il 20 dicembre, in primo luogo al personale delle strutture mediche e geriatriche, oltre che dagli studenti di medicina e dai funzionari governativi. La seconda fase prevede la vaccinazione dei cittadini di età superiore ai 60 anni e delle persone appartenenti a gruppi ad alto rischio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook