Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Il Giappone verso la chiusura delle frontiere ai non residenti
CORONAVIRUS

Il Giappone verso la chiusura delle frontiere ai non residenti

I permessi speciali verranno ritirati almeno fino al 7 febbraio
giappone, Sicilia, Mondo
EPA/KIMIMASA MAYAMA

Il governo giapponese è pronto a sospendere gli ingressi di tutti i cittadini stranieri non in possesso di un permesso di soggiorno nel Paese, chiudendo di fatto le frontiere, per tentare di arginare l’accelerazione senza sosta dei contagi di coronavirus. Lo anticipano i media nipponici, che citano fonti dell’esecutivo, ricordando che lo scorso mese il governo aveva applicato severe restrizioni, che però escludevano i viaggi di affari di breve durata da 10 Paesi asiatici, nello specifico Brunei, Cambogia, Cina, Laos, Malesia, Myanmar, Tailandia, Singapore, Corea del Sud, Vietnam e Taiwan.

Con la nuova ordinanza anche questi permessi speciali verranno ritirati almeno fino al 7 febbraio, la data in cui terminerà lo stato di emergenza di un mese in vigore a Tokyo e tre prefetture adiacenti. Oggi il Giappone ha superato quota 300 mila positivi totali al Covid, con circa due terzi del totale registrati da fine ottobre ad oggi. I decessi totali accertati si assestano a 4.193. (ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più condivisi
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook