Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Haiti, liberato l'ingegnere Calì a 22 giorni dal rapimento
INTELLIGENCE

Haiti, liberato l'ingegnere Calì a 22 giorni dal rapimento

È stato assessore ai Lavori pubblici alla Provincia di Catania, dal 1995, guidata da Nello Musumeci, e poi mobility manager dello stesso Ente
farnesina, rapimento Calì, Giovanni Calì, Sicilia, Mondo
Vanni Calì

È stato liberato l'ingegnere Giovanni Calì, rapito il primo giugno ad Haiti. "Il nostro connazionale - sottolinea la Farnesina - era stato prelevato presso il cantiere dove lavorava da un gruppo criminale locale. La liberazione, dopo soli 22 giorni, è stata possibile grazie al lavoro quotidiano della nostra intelligence e dell'Unità di Crisi, che ha mantenuto giorno dopo giorno i contatti con la famiglia in Sicilia".

Chi è Giovanni Calì

È stato assessore ai Lavori pubblici alla Provincia di Catania, dal 1995, guidata da Nello Musumeci, e poi mobility manager dello stesso Ente. Apprezzato ingegnere è stato anche sub commissario per l'emergenza cenere lavica durante la violenta eruzione dell'Etna del 2002.

Laureato a Catania, Calì si è poi specializzato al Politecnico di Torino. Ha alternato ruoli professionali in aziende (è stato dirigente della Cogei e capo missione in Togo per la Staim) a incarichi dirigenziali. Alla Provincia l'ingegnere Calì è stato dirigente (Pianificazione territoriale, Protezione civile e Trasporti) per un decennio, fino al 2011. Prima di tornare in campo da "professionista imprenditore", come ama definirsi, con una società di costruzioni specializzata in lavori all'estero.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook