Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Vaccini anti covid, Fauci: tra 10 anni nessun effetto collaterale. I bambini: immunizziamoli
L'IMMUNOLOGO

Vaccini anti covid, Fauci: tra 10 anni nessun effetto collaterale. I bambini: immunizziamoli

"Rassicurare gli scettici sugli effetti del vaccino nel tempo? L’esperienza del vaccino è su 400 milioni di dosi in America e a livello mondiale superiamo 1 miliardo e non ci sono state cose inusuali, non c'è alcuna ragionevolezza a credere che tra 10 anni succederà chissà che, non c'è un precedente per i vaccini o una ragione meccanicistica per pensare a effetti collaterali particolari. Il beneficio della vaccinazione rispetto al rischio di ammalarsi è assolutamente superiore". Lo ha detto l'immunologo americano e consulente sanitario del Presidente degli Stati Uniti per l’emergenza Covid Anthony Fauci, a Che Tempo Che Fa su Rai3.

Bambini da immunizzare

Fauci ha anche rimarcato che "il vaccino per i bambini tra i 5 e i 12 anni? La Food and Drug administration ha dato il via libera per la somministrazione e partirà la prossima settimana. Le nostre autorità normative pensano che i benefici saranno superiori e vaccinare i più piccoli potrebbe avere un effetto dinamico sulla protezione negli Stati Uniti. Ho tre figlie adulte, ma se avessero quella età le farei assolutamente vaccinare". Lo ha dichiarato l'immunologo americano e consulente sanitario del Presidente degli Stati Uniti per l’emergenza Covid Anthony Fauci, a Che Tempo Che Fa su Rai3.

Primi test sul farmaco

E sul primo farmaco orale della Merck per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19: «I risultati del Molnupiravir sono stati molto promettenti se viene somministrato all’inizio del contagio e per prevenire la malattia, riduce l'ospedalizzazione del 50% se preso nei primi giorni». E il vaccino antinfluenzale? Consiglio di farlo". Fauci, intervistato da Fabio Fazio a 'Che tempo che fa' su Rai3, ha detto che, «somministrato all’inizio della malattia», il farmaco «ha diminuito del 5% i ricoveri ospedalieri». Nei giorni scorsi l’Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha avviato la revisione in tempo reale dei dati sul molnupiravir, sviluppato da Merck Sharp & Dohme, in collaborazione con Ridgeback Biotherapeutics.

Aumentare le vaccinazioni in Usa

Infine la situazione negli Stati Uniti: «Negli Stati Uniti ancora 64 milioni di persone non sono state vaccinate contro il Covid anche se potrebbero farlo. E’ vero che la curva dei contagi e dei decessi scende, ma non nella misura che vorremmo. Speriamo che aumentando le vaccinazioni si possa scendere maggiormente, perché attualmente ci sono ancora tra i 60 e i 70 mila casi al giorno, e così non va bene».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook