Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Russia, le sedi McDonald's con un "plagio" del marchio diventeranno... "Zio Vanya"?
GUERRA UCRAINA

Russia, le sedi McDonald's con un "plagio" del marchio diventeranno... "Zio Vanya"?

Nei giorni scorsi è stata presentata una domanda al governo russo per registrare un logo per una catena di ristoranti che "plagia" il marchio caratteristico di McDonald's con il nuovo  nome  di "Zio Vanya" (дядя Ваня).

Già dalla scorsa settimana si ipotizzava che la Russia potesse riaprire le sedi di McDonald's. Il Ministero dello Sviluppo Economico russo aveva dichiarato all'inizio di questo mese che stava valutando la possibilità di revocare le restrizioni sui marchi per le aziende che avevano smesso di operare nel Paese. Ed ha anche sostanzialmente legalizzato il furto di brevetti da parte di parti affiliate a paesi "ostili". La debacle minaccia 30 anni di costruzione del marchio in Russia per McDonald's.

In teoria, i ristoranti riaperti potrebbero vendere hamburger marchiati Big Mac, ma ovviamente non sarebbe cibo della stessa qualità.

McDonald's, si legge su chicagobusiness.com, ha aperto la sua prima sede nell'allora Unione Sovietica in piazza Pushkin a Mosca nel gennaio 1990. Decine di migliaia di persone si misero in fila per ore per avere il loro primo assaggio" dell'Occidente. Alcuni analisti avevano previsto che McDonald's potesse essere vittima di sentimenti anti-americani anche prima che il presidente russo Vladimir Putin invadesse l'Ucraina più di due settimane fa. La società con sede a Chicago ha chiuso i suoi 108 negozi in Ucraina in breve tempo dopo l'inizio della guerra, ma ha mantenuto i suoi negozi russi anche in mezzo a crescenti pressioni.

Le vendite in quelle località in entrambi i paesi rappresentano circa il 9% delle entrate complessive dell'azienda. McDonald's continua a pagare gli stipendi dei suoi lavoratori in Ucraina e dei suoi 62.000 dipendenti russi. Da allora i dirigenti hanno affermato che la società perderà 50 milioni di dollari ogni mese durante i quali i negozi russi resteranno chiusi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook