Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Spari nella metro di New York, colpite almeno 13 persone. Sospettato con maschera antigas
A BROOKLYN

Spari nella metro di New York, colpite almeno 13 persone. Sospettato con maschera antigas

Sono almeno tredici le persone che sono state raggiunte da colpi di arma da fuoco nella metropolitana di New York, alla stazione di Sunset Park a Brooklyn. Due sarebbero gravi. La persona sospettata di aver aperto il fuoco indossava una maschera antigas e un giubbino arancione, lo stesso in dotazione ai dipendenti di Metropolitan Transportation Authority, circostanza che gli avrebbe permesso di mimetizzarsi e passare inosservato.

Testimoni raccontano di aver visto un uomo sparare sui passeggeri che stavano salendo sul treno e poi scappare, probabilmente, lungo la galleria. La sparatoria è avvenuta intorno alle 8,30 nel momento di massima affluenza di una stazione usata per le coincidenze tra le linee, tra Brooklyn e Manhattan. Decine di auto della polizia sono sul posto. Tutti i treni della linea D, R e N diretti in zona sono stati bloccati. E’ in corso la caccia allo sparatore.

Sono stati dispiegati agenti antiterrorismo, una decisione presa in via «precauzionale». «Chiediamo ai newyorkesi di tenersi alla larga da quest’area per la loro sicurezza». E’ l’appello che ha lanciato Fabien Levy, il portavoce del sindaco Eric Adams.

In aggiornamento

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook