Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Jeremy Renner torna a casa dopo l'incidente: "Non vedevo l'ora"
LIETO FINE

Jeremy Renner torna a casa dopo l'incidente: "Non vedevo l'ora"

Jeremy Renner torna a casa. Dopo il pazzesco incidente, il famoso attore ha comunicato con un tweet la lieta notizia: “Fuori dalla nebbia cognitiva in fase di recupero. Non vedevo l’ora di guardare Mayor of Kingstown (la serie tv di cui è protagonista, ndr) con la mia famiglia a casa”, ha scritto rispondendo ad un post condiviso dalla pagina ufficiale della serie, tornata sulla piattaforma con la seconda stagione.

Le ferite riportate da Jeremy Renner quando un "gatto delle nevi" lo ha investito il giorno di Capodanno fuori dalla sua casa nella zona del Lago Tahoe erano "molto più gravi" di quanto riportato: ci vorranno due anni - secondo quanto ha detto una fonte a "Radar Online" prima che l'attore Marvel possa riprendersi completamente. «Jeremy è consapevole del fatto che quel giorno è quasi morto», ha detto la fonte, ricostruendo la dinamica dell’incidente. Renner stava aiutando un automobilista bloccato dalla tormenta quando il suo spalaneve Kässbohrer Pisten ha cominciato a muoversi lentamente da solo e lo ha travolto schiacciandogli una gamba mentre l’attore cercava di risalire al volante. Jeremy aveva forti difficolta a respirare e sanguinava profusamente dalla testa. Il torace era stato schiacciato dall’automezzo, secondo il racconto di un soccorritore recuperato da Tmz.

«I danni al torace erano così gravi che è stato ricostruito in sala operatoria», ha riportato Radar Online. Finora l’attore è stato sottoposto ad altri interventi chirurgici, ma è solo l’inizio: altre operazioni saranno necessarie per rimetterlo in piedi, ma i medici preferiscono distanziarle per lasciare all’organismo il tempo di riprendersi naturalmente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook