Sabato, 06 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica La Manovra è legge: via libera definitivo nella notte, bagarre alla Camera per uno striscione
312 SÍ

La Manovra è legge: via libera definitivo nella notte, bagarre alla Camera per uno striscione

camera dei deputati, fratelli d'italia, m5s, manovra, parlamento, Roberto Fico, Sicilia, Politica
L'aula di Montecitorio durante il voto di fiducia alla Camera dei Deputati sulla legge di bilancio

Via libera definitivo nel corso della notte dell'Aula della Camera alla Manovra, su cui il governo ha incassato la fiducia. I voti a favore sono stati 312, 153 i contrari, due gli astenuti. In Aula al momento della votazione era presente il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

A pochi minuti dal voto finale sulla Manovra, mentre interveniva Leonardo Donno del M5S, i deputati di Fdi hanno esposto uno striscione in Aula alla Camera con la scritta "M5S parlava di rivoluzione, ora pensa solo a mangiare il panettone". Una provocazione che ha fatto scoppiare la bagarre.

Intervenuti i commessi. Federico Mollicone, tra i deputati Fdi che ha esposto lo striscione, è salito sui banchi ed il presidente Fico lo ha espulso. Mollicone dapprima ha fatto resistenza, poi è stato accompagnato fuori dall'Emiciclo dai commessi mentre la maggioranza urla "Fuori, fuori!".

"È inaccettabile che si salga sui banchi, è inaccettabile", ha detto il presidente Fico rinnovando il suo ordine a Mollicone di lasciare l'Aula. Ordine che poco dopo è stato eseguito tra urla, strepiti e cori.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook