Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Positivi al Covid due parlamentari M5S, il Senato si ferma: stop alle commissioni
PALAZZO MADAMA

Positivi al Covid due parlamentari M5S, il Senato si ferma: stop alle commissioni

Due senatori del gruppo M5S sono risultati positivi al Covid-19: scatta l'allarme Coronavirus a palazzo Madama. Come da protocollo tutti i membri del gruppo pentastellato si stanno sottoponendo a tampone naso-faringeo.

I due senatori non erano presenti - hanno partecipato in videocollegamento - all’assemblea congiunta dei parlamentari di M5S. In quell'occasione, in ogni caso, senatori e deputati non si riunirono nella stessa sala: i membri di Palazzo Madama erano in una sala della Biblioteca del Senato in Piazza della Minerva, i deputati erano nell’Auletta dei gruppi di Montecitorio.

La notizia fa bloccare in via precauzionale tutti i lavori e il Senato 'chiude' i battenti per un giorno, in attesa della sanificazione di alcune sale e di conoscere l’esito dei tamponi a cui si sono sottoposti altri senatori che sono entrati in contatto con i due risultati positivi.

All’esito dei tamponi ai quali si stanno sottoponendo alcuni senatori, Palazzo Madama valuterà se si dovranno prendere ulteriori misure precauzionali, dopo l’annullamento delle sedute delle commissioni di oggi. Il risultato degli esami medici è previsto per il tardo pomeriggio, intanto il lavoro ordinario degli uffici prosegue. Alle 15 è intanto convocato il collegio dei Questori per esaminare la situazione e valutare eventuali provvedimenti.

Uno dei due senatori positivi al Covid-19 è Francesco Mollame: «Sono in assoluto isolamento in Sicilia e appena ho avuto l’esito del tampone, ho avvertito il mio gruppo seguendo le procedure - spiega -. Ho i classici sintomi, dalla febbre a 39 a difficoltà di respirare e parlare. Potrei stare meglio e in questo caso non è affatto una battuta».

Ad annunciare di essere risultato positivo è anche l’altro senatore M5s, Marco Croatti: «Il tampone che ho effettuato nella giornata di ieri ha dato esito positivo. Per correttezza informo che giovedì ho preso parte all’assemblea dei senatori del Movimento 5 stelle, munito di mascherina e nel rispetto del distanziamento sociale nei confronti dei presenti. Da lunedì pomeriggio sono in quarantena in casa: invito di nuovo tutti voi che mi seguite ad avere massima cautela e a prendere i vari accorgimenti del caso, perché solo rispettando tutti insieme le indicazioni che ci vengono date potremo avere la meglio su questo virus».

«Il Collegio dei senatori questori comunica che il senatore Mollame, risultato positivo al Covid-19, non frequenta i locali del Senato a far data dal 10 settembre. Alle ore 9.15 di oggi si è venuti a conoscenza della positività al Covid-19 del senatore Croatti, il quale ha avuto l'ultimo accesso agli stessi locali il giorno 24 settembre. Si è pertanto effettuata immediatamente la mappatura dei 'contatti strettì in Senato dichiarati dal medesimo senatore Croatti e si sono svolte le verifiche mediche previste dalla normativa vigente. Come sempre, i locali delle commissioni e dell’Assemblea sono già stati sanificati». È quanto riferisce una nota del Senato dopo la riunione del collegio di questori, durata un paio di ore, sul caso dei due senatori del M5s risultati positivi al coronavirus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook