Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni, Salvini "carico a molla". Sulla Meloni: "Brava, lavoreremo insieme"
LA CONFERENZA

Elezioni, Salvini "carico a molla". Sulla Meloni: "Brava, lavoreremo insieme"

Il leader della Lega ha commentato i risultati elettorali: "Il dato non mi soddisfa, non è quello per cui ho lavorato, ma con il 9% siamo in un governo di centrodestra in cui saremo protagonisti"

«Sono andato a letto incazzato e mi sono svegliato carico come una molla, ottimista». Così il segretario leghista Matteo Salvini, in conferenza stampa in via Bellerio a Milano, ha commentato l’esito delle elezioni che hanno visto la Lega conquistare l’8,9% delle preferenze.

Non il risultato sperato per il leader, ma cerca di vedere il lato positivo. «Quello di ieri è un punto di partenza. Il dato della Lega non mi soddisfa, non è quello per cui ho lavorato, ma con il 9% siamo in un governo di centrodestra in cui saremo protagonisti. Entro la fine dell’anno faremo i congressi in tutte le 1400 sedi. Poi faremo l’anno prossimo i congressi provinciali e regionali. Intanto – ha aggiunto - sono cento tondi i parlamentari della Lega al lavoro da domani. Il Carroccio è il secondo partito del centrodestra e ce la giochiamo con il Pd come secondo in assoluto».

Il segretario della Lega ha già sentito anche Giorgia Meloni, la vincitrice di questa tornata elettorale: «Intorno alle 4 del mattino ho messaggiato con Giorgia. le ho fatto i complimenti, è stata brava, lavoreremo insieme a lungo», ha aggiunto Salvini, convinto che «dalle urne arriva una maggioranza netta. Conto che per almeno cinque anni si tiri dritto senza cambiamenti con una maggioranza chiara di centrodestra. Con Giorgia ci sentiamo già oggi per ragionare presto e bene del prossimo governo».

Infine, Salvini ha analizzato le cause della sconfitta elettorale: «Alla Lega è costato il sostegno al governo Draghi. Se mi chiedete lo rifarei, rispondo che lo rifarei. Il giudizio degli elettori mi sembra sia chiaro ed evidente. Gli elettori hanno premiato coloro che per cinque anni hanno fatto opposizione. E anche coloro che hanno fatto cadere il governo. Non oso immaginare cosa sarebbero stati altri 9 mesi con un governo confuso e litigioso - ha concluso -. Ho anteposto l’interesse del Paese a quello del partito».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook